Dibattito Cannabis, Foti (FdI): «Sinistra intollerante, 5 Stelle‎ sconcertante»

Il consigliere comunale, parlamentare di Fratelli d'Italia, interviene su quanto accaduto in Sant'Ilario

«Poteva essere l'occasione per un dibattito a tesi contrapposte su di un tema, quello degli effetti derivanti dall'utilizzo della cannabis, che sempre più si mostra come ineludibile. Gli orfani della sinistra rivoluzionaria hanno preferito invece buttarla in cagnara per nascondere il vuoto di idee che ‎li affligge». Così il consigliere comunale Tommaso Foti, parlamentare di Fratelli d'Italia, commenta la chiassosa contestazione della manifestazione organizzata dal Comune di Piacenza in Sant'Ilario.
«Urla, schiamazzi, minacce ed insulti - continua la nota -‎ sono e restano retaggio proprio di chi non avendo nulla da dire, e ancora meno a cui pensare, altro non può fare che delegare a Carlo Pallavicini ed Alberto Esse una rappresentanza sterile,  fatta di reiterate e grossolane provocazioni perfino in occasione della toccante testimonianza di una mamma che ha toccato, da vicino, il dramma di un figlio drogato».
«Ma ciò che lascia più basiti e sconcertati - aggiunge Foti - è stato l'intervento del senatore dei 5 Stelle che, per le tesi espresse a favore della cannabis, è diventato subito l'icona di quei sinistri personaggi che, fino a pochi istanti prima, avevano contestato tutti e tutto. Da sempre sosteniamo - conclude Foti - che solo il centrodestra è in grado di esprimere idee e valori comuni, non negoziabili. Il dibattito sulla cannabis ne è stata la riprova: nonostante Lega e 5 Stelle siano insieme al Governo, è bastato poco per mostrare l'innaturalezza di un'alleanza affrettatamente costruita a tavolino».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Falciata mentre soccorre un automobilista, grave una ragazza

  • Dal Po affiora un cadavere nella diga di Isola Serafini

  • Sfigurata nello scontro mortale, per il riconoscimento servirà il test del Dna

  • Si ustiona con una pentola d'acqua bollente, gravissima

  • Resta grave la 23enne falciata da un’auto: sottoposta nella notte a un delicato intervento chirurgico

  • Con il tir sfonda il guard rail e precipita dal viadotto nel deposito Seta: è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento