Polledri su via dei Pisoni: «Come al solito si è nascosta la polvere sotto il tappeto»

Il candidato sindaco della Lega Nord per le prossime elezioni comunali l'on. Massimo Polledri interviene in una nota riguardo all'inchiesta pubblicata da IlPiacenza.it sul degrado e rifiuti in via dei Pisoni

Massimo Polledri

Il candidato sindaco della Lega Nord per le prossime elezioni comunali l'on. Massimo Polledri interviene in una nota riguardo all'inchiesta pubblicata da IlPiacenza.it sul degrado e rifiuti in via dei Pisoni, sulla ciclabile e sul sottopassaggio della vecchia ferrovia per Bettola.

Ecco quanto dichiara: «La Piacenza sconosciuta è venuta a galla con le fotografie pubblicate da IlPiacenza.it e mostra una città degli invisibili, degli ultimi, costretti a vivere in condizioni disumane. Cioè di quel popolo a cui le giunte di centrosinistra si sono sempre richiamate negli ultimi anni, promettendo attenzione per tutti senza lasciare indietro nessuno. Complimenti. Quello che si vede ha dell’incredibile».

E continua: «Nel cuore della città esiste una città sotterranea, sporca, lurida, dove esseri umani vivono. Sembra di essere in un romanzo di Dickens quando raccontava la Londra dell’800. In quel posto degrado e criminalità convivono. Eliminando il primo si attenua anche il secondo. Da sempre la Lega fa della sicurezza uno dei temi principali. Qual è il limite di insicurezza che il cittadino è disposto ad accettare prima di intervenire pesantemente?»

Massimo Polledri commenta così l’articolo sul quotidiano on line IlPiacenza.it che mostra l’esistenza di una bidonville sotto piazzale Roma, nello spazio in cui decenni fa c’era la stazione per la littorina per Bettola: «Lavori su lavori, tuttora in corso sono stati fatti in questi anni. Possibile che nessuno si sia mai accorto di nulla? E chi doveva controllare i tanti cantieri non ha mai visto che cosa ci fosse là sotto? Come sindaco presterò più attenzione al decoro della città e insieme ai cittadini renderemo Piacenza più bella e pulita. Stabilirò anche sanzioni per chi non porterà rispetto alla città».

Il candidato della Lega Nord conclude: «La vecchia amministrazione ha pensato solo a mettere un po' di fondotinta alla città con tante rotonde, non tutte poi così necessarie, a far impazzire i cittadini con sensi unici e biciclette contromano, ma non si è intervenuti dove serviva. Insomma, come al solito, si è nascosta la polvere sotto il tappeto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 23 anni nell'auto che si ribalta più volte nel campo

  • Travolta da un’auto dopo lo schianto contro il guard rail, Valentina muore a 22 anni

  • Tragico schianto in A21, muore giovane piacentina

  • Tir si schianta contro una casa

  • Elezioni Regionali, ecco il fac simile della scheda elettorale

  • Schianto sul rettilineo della via Emilia

Torna su
IlPiacenza è in caricamento