Filiberto Putzu lascia Forza Italia: «Ritorno civico»

L’ex assessore della Giunta Barbieri ed ex consigliere comunale conclude la sua esperienza tra gli azzurri: «Esperienza di luci e ombre, queste soprattutto nell’ultimo periodo»

Filiberto Putzu

Filiberto Putzu lascia Forza Italia. Dopo l’esperienza da assessore – in quota Forza Italia – dal luglio 2017 all’ottobre 2018 nella Giunta Barbieri, Putzu abbandona il partito di Silvio Berlusconi, annunciando la sua decisione ai vertici regionali e piacentini di Fi. In passato aveva ricoperto il ruolo di consigliere comunale, sempre per gli azzurri, tra le fila dell’opposizione. «Concludo una lunga esperienza politica partitica, iniziata nel 2002 dopo un periodo da civico – spiega Putzu - caratterizzata da luci ed ombre, queste ultime soprattutto nell'ultimo periodo. Filiberto Putzu-7Ringrazio i piacentini che mi hanno sempre premiato con la loro stima ed in molti casi con il voto alla persona durante tutte le campagne elettorali locali e nazionali. Ringrazio anche gli onorevoli Antonio Agogliati, Tommaso Foti e Adriano Paroli che - ciascuno a suo tempo - mi hanno sostenuto. Ritorno "civico" rimanendo tra la gente e con la gente di Piacenza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga: «Scaffali vuoti vengono subito riempiti: abbiamo scorte, pronti a ogni evenienza»

  • Emergenza coronavirus, decisa la chiusura di tutte le discoteche e locali di intrattenimento

  • Coronavirus, l'Inps sospende i servizi e le visite

  • Coronavirus, lotta al contagio: nel Piacentino scuole chiuse e San Damiano per la quarantena

  • Coronavirus: il 38enne contagiato in contatto con un manager di Fiorenzuola, isolato a Milano. Chiusa la ditta Mae

  • Sei nuovi contagi a Piacenza: tra loro due medici e un infermiere del Polichirurgico

Torna su
IlPiacenza è in caricamento