Fratelli d’Italia, nuovi ingressi nel partito a livello locale

Il capogruppo alla Camera Lollobrigida a Piacenza in vista delle Elezioni del 26 maggio: «In Europa per cambiare tutto»

L'onorevole Lollobrigida con Bertolini, Foti e Tagliaferri

«Con Fratelli d’Italia si va in Europa per cambiare tutto». Suona la carica il deputato Francesco Lollobrigida, capogruppo alla Camera dei Deputati di Fratelli d’Italia, ospite della federazione piacentina del partito per la campagna elettorale. «Fratelli d’Italia cresce, nel consenso tra gli elettori ma anche nel suo personale politico come dimostra la pioggia di adesioni al nostro movimento in tutta Italia». Lollobrigida, insieme ai dirigenti locali del partito di Giorgia Meloni, ha infatti annunciato l’ingresso – anche a Piacenza – di diversi amministratori. Fanno quindi il loro esordio l’assessore di Cadeo Massimiliano Dosi, il vice-Sindaco di Alta Valtidone Andrea Aradelli, il consigliere di Monticelli Ezio Cremona, ed i candidati al consiglio comunale di Rivergaro Michele Maschi e Rosa Freschi. «Il progetto di un contenitore politico sovranista e conservatore – rimarca Lollobrigida – mette radici solide ed è la strada giusta per fare, anche nelle istituzioni europee, una vera e propria rivoluzione che rimetta al centro l’interesse degli Italiani». Grande soddisfazione anche da parte di Tommaso Foti, deputato piacentino di Fratelli d’Italia, che ha rivendicato «l’importanza di un movimento politico plurale, che sappia unire la solidità dei valori con politiche orientate allo sviluppo economico, alla riduzione delle imposte, al controllo dei flussi migratori ed alla maggiore sicurezza dei cittadini».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    «Restauro del Carmine? Hanno piegato la natura dell'edificio alla funzione. Spero li arrestino tutti»

  • Cronaca

    Tenta di avvelenare il marito con il detersivo, denunciata

  • Cronaca

    Bloccato dalla mobile con la droga negli slip, i connazionali lo incitano alla fuga: «Scappa!»

  • Cronaca

    «Ritrovo di pregiudicati e negligenza del gestore», bar Dolce Vita chiuso sessanta giorni

I più letti della settimana

  • Giro d’Italia nel Piacentino, gli orari del passaggio della carovana rosa

  • Tampona un'auto, grave motociclista sbalzato nel fosso

  • Travolto e ucciso da una lastra di acciaio: era in pensione ma lavorava a chiamata

  • «Ecco com'è facile comprare droga in stazione». Blitz di Brumotti a Piacenza

  • Calci ai poliziotti e insulti al giudice, tensione in tribunale durante il processo dei tre spacciatori

  • Saldatore in pensione che lavorava su chiamata, Podenzano piange Domenico Bossalini

Torna su
IlPiacenza è in caricamento