Ghilardelli: «Cambieremo questa Ue che ha ignorato l’Italia»

Il candidato della Lega all’europarlamento il 26 maggio. E il senatore Pisani: «Abbiamo le forze e le persone giuste per far finire quella parte di Europa antidemocratica»

Manuel Ghilardelli

«Cambiamo la storia in Europa, dopo averla cambiata in Italia con l’approvazione della legittima difesa e modificando la legge Fornero. Abbiamo le forze e le persone che hanno le competenze giuste. L’Europa non democratica deve finire e finirà il 26 maggio, quando la Lega porterà nella Ue tanti parlamentari». Lo ha detto il senatore del Carroccio, Pietro Pisani, introducendo, il 26 aprile, l’incontro con Alberto Bagnai, presidente della commissione Finanze del Senato. Accanto a Bagnai e Pisani c’era anche Manuel Ghilardelli, candidato leghista in Europa nella circoscrizione Nord Est (che comprende Emilia-Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige). Secondo Ghilardelli, l’Europa ha sempre snobbato l’Italia ignorando le richieste di sostegno all’agricoltura e la necessità di una condivisione dell’accoglienza degli immigrati fino a intervenire a gamba tesa più volte sulla gestione dei nostri conti pubblici. «Il 26 maggio - ha affermato Ghilardelli - sarà possibile cambiare le cose votando Lega e portare nel Parlamento europeo il primo eurodeputato piacentino. Cambieremo la Ue così come stiamo cambiando l'Italia».

Ghilardelli_SIlario_26042019 (41)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "L'incubo è finito", Dino De Simone è stato ritrovato: sta bene

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Travolto e ucciso in bici mentre tornava dal lavoro nei campi

  • Falciato sulle strisce da un'auto pirata, grave un uomo

  • «Sono fuggito dopo aver investito quell'uomo». Si costituisce il pirata di Vigolzone

  • Travolto da un'auto mentre va al lavoro, grave un uomo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento