Governo, c’è Paola De Micheli: è il nuovo ministro dei trasporti

La deputata piacentina del Partito Democratico fa parte del Governo Conte bis: ricoprirà il ruolo di ministro dei trasporti e delle infrastrutture

Paola De Micheli

Paola De Micheli è il nuovo ministro dei trasporti e delle infrastrutture nel secondo Governo che vede come presidente del Consiglio Giuseppe Conte, frutto dell'alleanza tra Pd e Movimento 5 Stelle. Nel governo “giallorosso” la 46enne deputata piacentina del Partito Democratico ricopre dunque un ruolo chiave in uno dei ministeri con portafoglio. In Parlamento dal 2008 dopo un breve incarico da assessore comunale a Piacenza al bilancio, già sottosegretario alla presidenza del Consiglio e all’economia e commissario straordinario alla ricostruzione del Centro Italia dopo il terremoto, De Micheli è attualmente anche vicesegretario del Pd. Dopo Pier Luigi Bersani (ministro nei Governi del centrosinistra di Prodi-D'Alema-Amato e Prodi bis) un piacentino torna così a ricoprire l'incarico di ministro. Succederà a Danilo Toninelli, esponente del Movimento 5 Stelle originario di Cremona. 

IL NUOVO GOVERNO AL COMPLETO

PAOLA DE MICHELI

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Politica-pallavolo-pomodori. Sono le tre "P" - come ricorda l'Agi - che contraddistinguono le passioni della neo ministro delle Infrastrutture e De Micheli al Quirinale-2dei Trasporti, Paola De Micheli. Classe 1973, sposata, con un figlio, De Micheli, si è laureata in Scienze Politiche presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Vive e lavora a Piacenza e diventa manager nel settore agroalimentare per il "Consorzio Cooperativo Conserve Italia". Diventa anche presidente e amministratore delegato di una società cooperativa di trasformazione del pomodoro in sughi – Agridoro – in seguita fallita. Negli anni '90 inizia il suo impegno in politica - al liceo Gioia le prime iniziative - e con l'inizio della segreteria Pd di Pier Luigi Bersani entra a far parte del dipartimento Economia del Partito Democratico, coordinato da Stefano Fassina, ricoprendo il ruolo di responsabile nazionale delle Piccole e Medie Imprese. Dal 2007 è membro della direzione provinciale del Pd di Piacenza. Deputata nella XVI legislatura, membro della Commissione Bilancio e componente della Paola De Micheli con il figlio Pietro al voto-2Commissione bicamerale per la semplificazione, viene rieletta nella legislatura successiva ricoprendo anche, dal 31 ottobre 2014, l'incarico di Sottosegretario al ministero dell'Economia. Bersaniana della prima ora e, successivamente, molto vicina a Enrico Letta, diventa membro del consiglio direttivo di TrecentoSessanta, l'associazione fondata nel 2007 proprio da Letta. Nel settembre 2017 succede a Vasco Errani come commissario straordinario alla ricostruzione delle aree colpite dal terremoto del Centro Italia del 2016 e nel 2019 è nominata dal nuovo segretario nazionale del Pd Nicola Zingaretti vicesegretario del partito insieme ad Andrea Orlando. Anche il volley è un tassello importante della vita della neo ministro. Il 20 luglio 2016 è nominata presidente della Lega di Pallavolo di Serie A e rieletta anche nel 2018. In passato è stata anche consigliere comunale a Pontenure. 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio porta il coniuge trans a prostituirsi: «Arrotondiamo il bilancio familiare», denunciati

  • «Sto andando a medicare un mio amico perché è stato morso da uno squalo»: denunciato

  • Coronavirus, la curva rallenta ma ci sono ancora 25 morti: in tutto 447 da inizio epidemia

  • La situazione nei comuni piacentini aggiornata al 24 marzo

  • La situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 25 marzo

  • Stop attività produttive non essenziali e assembramenti con più di due persone: nuova ordinanza antivirus a Piacenza

Torna su
IlPiacenza è in caricamento