Il sindaco di Guardamiglio: «Il nome dell’uscita “Basso Lodigiano” non si cambia»

Il primo cittadino Elia Bergamaschi si incontrerà con i sindaci del lodigiano per dare una risposta al Consiglio comunale di Piacenza: «Va bene esplicitare che Piacenza si trova solo a tre chilometri di distanza, ma il nome dell’uscita non si cambia»

«Nei prossimi giorni incontrerò gli altri sindaci che avevano avanzato la proposta del cambio di nome al casello dell'Autosole, poi proporremo un documento congiunto di risposta a quanto deliberato dal Consiglio comunale di Piacenza». Il sindaco di Guardamiglio, Elia Bergamaschi, al quotidiano “Il Giorno” replica a distanza a quanto ha dichiarato in una risoluzione il Consiglio comunale di Piacenza, che chiederà al sotto comitato per la toponomastica di ri-aggiungere il nome “Piacenza Nord” all’uscita autostradale dell’A1 di Guardamiglio, ora chiamata “Basso Lodigiano”. I sindaci del lodigiano, che un anno fa avevano visto accogliere una richiesta presentata nel lontano 2011 – ha aiutato non poco avere come sottosegretario ai trasporti il leghista Guido Guidesi, di San Rocco al Porto -, non intendono mollare di un centimetro. «Non capisco che diritti rivendichi Piacenza – dice Bergamaschi a “Il Giorno” -. È il medesimo discorso dello scorso anno: cosa ha fatto Piacenza per la promozione di eventi sul nostro territorio? Che non usino la scusa di conducenti che sbagliano uscita perché abituati a “Piacenza Nord”: nel 2019 è inconcepibile. Se vogliono che si espliciti meglio che Piacenza è a tre chilometri allora va bene, ma il nome non si cambia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Falciata mentre soccorre un automobilista, grave una ragazza

  • Dal Po affiora un cadavere nella diga di Isola Serafini

  • Sfigurata nello scontro mortale, per il riconoscimento servirà il test del Dna

  • Si ustiona con una pentola d'acqua bollente, gravissima

  • Furgone centrato da un'auto travolge un ciclista e si schianta contro un muro: tre feriti

  • Con il tir sfonda il guard rail e precipita dal viadotto nel deposito Seta: è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento