«Il sistema di etichettatura danneggia prodotti e produttori del nostro territorio»

Il consigliere regionale della Lega, capolista a Piacenza del Carroccio alle prossime elezioni del 26 gennaio, Matteo Rancan: «Scagnelli (Pd) in malafede»

Matteo Rancan

“Sui sistemi di etichettatura a semaforo, l'ex vicepremier e leader della Lega, Matteo Salvini dice la verità. Chi non la dice, e tenta di imbrogliare i cittadini piacentini è lei, la candidata del Pd Benedetta Scagnelli”. Così il consigliere regionale della Lega, capolista a Piacenza del Carroccio alle prossime elezioni del 26 gennaio, Matteo Rancan.

“Alla luce delle dichiarazioni rilasciate, la candidata Pd dimostra di non conoscere affatto il tema dell'etichettatura a semaforo, che invece conoscono bene tutti i nostri attori del comparto piacentino, dai produttori ai consumatori. Sicuramente l'attacco teleguidato di Scagnelli a Salvini era finalizzato, ancora una volta, a buttare fumo negli occhi ai cittadini e, soprattutto, a nascondere gli errori che il Pd ha fatto e sta facendo ai danni del nostro territorio” attacca l'esponente leghista. “Una cosa è certa: come Lega andiamo avanti a testa alta, continueremo a dire sempre la verità ai nostri concittadini e a difendere i nostri prodotti e i nostri produttori in tutte le sedi, come abbiamo sempre fatto” conclude Rancan.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 23 anni nell'auto che si ribalta più volte nel campo

  • Travolta da un’auto dopo lo schianto contro il guard rail, Valentina muore a 22 anni

  • Tragico schianto in A21, muore giovane piacentina

  • Piacenza vota il centrodestra ma l'Emilia-Romagna conferma presidente Bonaccini

  • Tir si schianta contro una casa

  • I risultati nei 46 comuni del Piacentino: uno solo per Bonaccini

Torna su
IlPiacenza è in caricamento