«La commissione elette garantisce anche alle fasce deboli di integrarsi»

Intervento di Gloria Zanardi (Pdl) sulla commissione delle elette con critica al Movimento 5 Stelle che propone l'abolizione: «E' prevista dal regolamento comunale, ha raggiunto risultati importanti ed è necessaria»

L'ingresso di Palazzo Mercanti

«Premetto che, da un punto di vista più generale, non condivido il modus operandi dei grillini. Ricordo che durante il primo Consiglio Comunale decisero addirittura di non intervenire perché superiori alle sterili polemiche e disinteressati alla visibilità. Mi chiedo ora se non sia contraddittorio rimanere in silenzio a Palazzo Mercanti per poi infarcire le pagine dei quotidiani locali con comunicati stampa». Gloria Zanardi, membro del Coordinamento cittadino del Pdl, interviene in merito al comunicato stampa e alle dichiarazioni rilasciate dai Consiglieri Comunali del Movimento 5 stelle riguardo l'abolizione della commissione delle elette.

«Per quanto riguarda, invece, la commissione delle elette - afferma in una nota - mi permetto di invitare i Consiglieri Comunali 5 stelle ad informarsi in merito all'attività svolta e ai risultati raggiunti, negli anni scorsi, da questa istituzione tanto contestata, nel periodo in cui non sedevano ancora sulle poltrone del Consiglio e non potevano ancora erigersi a paladini dell