Le Mose, compaiono i cartelli “anti-prostitute”. E Forza Nuova interviene dal pulpito della chiesa

Forza Nuova ha incontrato il parroco don Giuseppe Sbuttoni, che da tempo segnala alle istituzioni la presenza di prostitute a Le Mose, in particolare nei pressi della chiesa e del cimitero

Il cartello a Le Mose. Sotto, Maurizio Callegari in chiesa

A Le Mose spuntano i cartelli di divieto “anti-prostitute”. Sono comparsi proprio nelle ore in cui un gruppo di militanti piacentini di Forza Nuova s’incontrava con il parroco don Giuseppe Sbuttoni. L’incontro verteva intorno al noto problema del quartiere: la prostituzione. Fenomeno che avviene anche nei pressi della chiesa e del cimitero di Le Mose. E dopo l’incontro con don Sbuttoni il segretario di Forza Nuova Maurizio Callegari ha parlato dall’altare all’interno della chiesa – con il permesso del sacerdote – per richiedere un intervento urgente da parte del sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri e dal questore Pietro Ostuni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzino finisce in Po, un passante si butta e lo salva appena in tempo

  • Schianto sulla strada della Mottaziana, gravi due giovani

  • «Il mito della Lancia Delta non passerà mai di moda»

  • Ricoverato uomo affetto da meningococco , l'Asl: «Per chi è entrato in contatto serve la profilassi»

  • Nella notte fatti saltare due bancomat in pochi minuti, commando in fuga

  • Con l'auto d'epoca contro un palo della luce

Torna su
IlPiacenza è in caricamento