Mercato rionale, Fiazza (Pd): «Diventi come la Boqueria di Barcellona»

È la proposta del consigliere comunale del Partito Democratico Christian Fiazza

«Il mercato rionale in via Alberici diventi come la Boqueria di Barcellona». È la proposta del consigliere comunale Christian Fiazza (Pd), che potrebbe essere «più di un semplice sogno». «Ieri mattina, dopo la segnalazione di alcuni commercianti, ho visitato il mercato rionale in via Alberici. Al di là delle colpe politiche, è ora di intervenire anzitutto dal punto di vista strutturale, in modo basilare. Il parcheggio retrostante è divenuto un urinatoio pubblico abusivo. Le colonne in cemento sono sgretolate. Manca un cartello sulla nuova rotonda fra Via Nasolini e via IV Novembre che indichi il mercato», esordisce Fiazza. «Oltre a riparare evidenti arretratezze legate allo stato di usura e di abbandono, però, si dovrebbe comunicare anche una nuova immagine di questo servizio. L'idea è quella di ripensare lo spazio esterno del mercato coperto. La completa ristrutturazione dell’immobile è irrealizzabile alla luce delle scarse risorse comunali. Ma si potrebbe coprire il piccolo cortile con una tettoia: rivestendo questo spazio esterno, attualmente inutilizzato e riempito da spicchi di prato, potrebbe nascere un’area dedicata alla ristorazione e alla varietà commerciale del territorio, proprio alle porte del centro storico e a pochi metri da diverse scuole superiori. Una volta ricreato un ambiente innovativo e adatto alle esigenze dei cittadini e delle realtà commerciali che fanno sforzi e sacrifici», conclude Fiazza, «potrebbe finalmente innescarsi una nuova mentalità comune legata al mercato rionale piacentino. Come succede a Barcellona, dove la Boqueria non è solo un mercato con prodotti difficili da reperire altrove, ma anche un'attrazione turistica e un punto di riferimento per gli abitanti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga: «Scaffali vuoti vengono subito riempiti: abbiamo scorte, pronti a ogni evenienza»

  • Emergenza coronavirus, decisa la chiusura di tutte le discoteche e locali di intrattenimento

  • Coronavirus, l'Inps sospende i servizi e le visite

  • Coronavirus, lotta al contagio: nel Piacentino scuole chiuse e San Damiano per la quarantena

  • Coronavirus: il 38enne contagiato in contatto con un manager di Fiorenzuola, isolato a Milano. Chiusa la ditta Mae

  • Sei nuovi contagi a Piacenza: tra loro due medici e un infermiere del Polichirurgico

Torna su
IlPiacenza è in caricamento