Misto, Michele Giardino non è più il capogruppo

Il consigliere del Misto ha rassegnato le sue dimissioni da capogruppo. Il portavoce sarà Mauro Saccardi

Michele Giardino

Altro riassetto nel Consiglio comunale di Piacenza. Michele Giardino ha rassegnato nella mattinata del 19 febbraio le sue dimissioni dal ruolo di capogruppo del Gruppo Misto. L’ex forzista non sarà più il portavoce del gruppo consiliare, ruolo che dovrebbe passare a Mauro Saccardi. Giardino si è dimesso da portavoce, ma continuerà a far parte del gruppo che comprende, oltre a lui e a Saccardi, anche Sergio Pecorara. Tutti e tre sono ex consiglieri di Forza Italia. Non ci sarebbero motivazioni politiche dietro la scelta di Giardino. Il consigliere – contattato dopo la sua decisione – fa sapere di voler diminuire il carico di impegni. «Si partecipa a molte riunioni di maggioranza, a vertici, a incontri con gli altri capigruppo. Ho semplicemente preferito lasciare questo ruolo ad altri». Da escludere, almeno in questa fase, un possibile ritorno nel gruppo consiliare di Forza Italia, rappresentata attualmente in aula da Francesco Rabboni e Ivan Chiappa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Mio marito è stato un dono per la mia vita»

  • Provincia in lutto, se ne è andata Roberta Solari

  • Covid-19, a Piacenza continuano a calare decessi e contagi

  • Coronavirus e decessi, i numeri non tornano: se le vittime fossero molte di più?

  • Contagi in drastico calo a Piacenza: il 7 aprile 17, ieri erano 44

  • Coronavirus, contagiati anche venti minori piacentini

Torna su
IlPiacenza è in caricamento