Gossolengo, inaugurati i nuovi spazi dell'asilo

Inaugurazione dei locali della nuova mensa della scuola dell'infanzia di Gossolengo, il consigliere Ghillani polemizza con l’Amministrazione: «Invitato il candidato Callori, che non ha avuto alcun ruolo specifico, solo per fare campagna elettorale»

È stato effettuato il taglio del nastro dei nuovi spazi dell'asilo comunale “Isola Gaia” a Gossolengo. «Giunti al termine di un progetto iniziato dal 2008 – ha spiegato il sindaco Andrea Balestrieri - ringraziamo in primis i bambini e le insegnanti, unitamente alla dirigente scolastica Marica Draghi, che ci hanno accolto calorosamente. Ringraziamo tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita dell'ampliamento tra cui la precedente amministrazione, i tecnici comunali, la ditta Pizzasegola, la ditta Euroferro, la Cooperativa Elior. Infine, un ringraziamento alla Fondazione di Piacenza e Vigevano, rappresentata durante la cerimonia dal consigliere Cesare Betti, che ha contribuito in modo fondamentale alla realizzazione del progetto, finanziando per un terzo il costo dell'opera pari a 100.000 euro».

Ma, secondo l'opposizione in Consiglio comunale, l'inaugurazione farebbe storcere il naso. «Sulla base della documentazione fotografica inserita sui social media dal Comune di Gossolengo, apprendo che l'attuale Amministrazione – interviene Angelo Ghillani, consigliere di minoranza ed ex primo cittadino - ha provveduto ad invitare all'inaugurazione dei locali della nuova mensa della scuola dell'infanzia di Gossolengo, il consigliere regionale Fabio Callori che, nella predisposizione ed esecuzione dell'intervento, non ha avuto nessun ruolo specifico. Prendo inoltre atto con rammarico che allo stesso evento, non sono stati invitati i componenti della precedente Giunta e della precedente maggioranza consiliare che sono invece i veri artefici dell'opera, dato che la stessa è stata realizzata per intero nello scorso mandato. Preciso che al sottoscritto e all'ex vicesindaco l'invito era stato rivolto come attuali consiglieri di minoranza, dimenticando però gli assessori e i consiglieri della passata Amministrazione. Credo che quanto avvenuto, si possa configurare come una pesante caduta di stile del sindaco Andrea Balestrieri, dato che comunque ha approfittato dell'occasione per aprire evidentemente la futura campagna elettorale della Regione Emilia-Romagna».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto in A21, muore giovane piacentina

  • Travolta da un’auto dopo lo schianto contro il guard rail, Valentina muore a 22 anni

  • Autobus fuori strada si schianta contro il guard rail

  • Schianto sul rettilineo della via Emilia

  • Elezioni Regionali, ecco il fac simile della scheda elettorale

  • «Se sei un uomo vieni sotto casa mia», accoltellato per gelosia dal compagno dell'amica

Torna su
IlPiacenza è in caricamento