Nubifragio a Piozzano, Foti al Governo: «Riconoscere lo stato di calamità»

«Gli eventi atmosferici dell’1 luglio hanno causato gravissimi danni tanto alle proprietà pubbliche quanto a quelle private nel comune di Piozzano». È l’allarme lanciato da Tommaso Foti, deputato piacentino di Fratelli d’Italia, che si è rivolto con una interrogazione al Governo «affinché assuma tutte le iniziative necessarie per il loro ripristino». «Occorre anche aggiungere - rimarca Foti - che la storica e totale assenza del segnale telefonico e della rete internet, ha complicato ulteriormente le operazioni di soccorso e di messa in sicurezza del territorio». Per Foti occorre uno sforzo straordinario:  «Le strade versano in condizioni gravi, così come intere colture sono andate completamente distrutte, con particolare riferimento ai cereali ed alle viti». Il parlamentare del movimento politico di Giorgia Meloni conclude: «A fronte della imminente richiesta della Regione Emilia-Romagna del riconoscimento dello stato di calamità naturale, è indispensabile che il Governo la approvi nel più breve tempo possibile, dando un sostegno concreto al comune di Piozzano ed ai suoi abitanti, così gravemente danneggiati dal nubifragio».

Potrebbe interessarti

  • Le proprietà benefiche dove non te le aspetti: il gin tonic

  • Instagram senza più 'like': ecco cosa sta succedendo

  • «Pendolari "sequestrati" sul nuovo treno Rock»

  • L'aceto e i suoi utilizzi meno noti

I più letti della settimana

  • Via Mazzini, muore neonato di tre mesi

  • Muore schiacciato dal furgone che si ribalta

  • E' un giardiniere 48enne di San Giorgio l'uomo morto schiacciato dal suo furgone

  • Travolta da un treno nella notte, muore a 25 anni

  • Getta la fidanzata dall'auto in corsa: «Morirai in un incidente». Stalker arrestato dalla Polizia locale

  • Auto si ribalta nel canale dopo il frontale con un furgone: tre feriti, uno grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento