Nuovo ospedale, i costi e come collegarlo alla città

Dopo la scelta dell'area n. 6 alla Farnesiana occorre collegare quella zona al resto della città. Ecco come fare e i costi

Un milione per fare l’acquedotto, 346mila euro la fognatura. Altri 250mila euro per la rete elettrica, 50mila per la rete del gas. A cui però bisogna aggiungere un milione e 500mila euro per sistemare i collegamenti viari e 700mila euro per la mobilità ciclabile. Sono questi i costi per collegare al meglio il nuovo ospedale di Piacenza (che per decisione del Consiglio comunale sarà nell'area n. 6 della Farnesiana, oltre la tangenziale) con il resto della città. La macro area di 185mila metri quadrati (ma ci sarebbe ancora spazio, volendo), a fronte di una richiesta dell’Ausl di Piacenza di 160mila metri, subirà diversi interventi.

L’area, per la sua collocazione, si presta alla realizzazione di due accessi differenti, uno dallo svincolo della tangenziale sud, che collega a Strada della Novate, ed uno dalla Strada Farnesiana. Questa duplice possibilità risulta funzionale per le successive scelte progettuali che potranno eventualmente anche differenziare l’accesso dell’utenza da quello dei mezzi per l’ospedale.  «In ogni caso – leggendo tra le carte - la direttrice di via Farnesiana risulterà quella principale per l'accesso dall'area urbana. Si ritiene fondamentale la realizzazione delle rotatorie tra la stessa via Farnesiana e la tangenziale sud che migliorerebbero la situazione esistente sia in termini di sicurezza, sia con riferimento alla fluidificazione del traffico». Occorreranno un milione e 500mila euro per adeguare la viabilità di accesso e le rotatorie sulle intersezioni di via Farnesiana e tangenziale sud. Per quanto riguarda la mobilità ciclabile si stimano interventi di collegamento per circa 700mila euro».

TRASPORTO PUBBLICO

L’area 6 è già raggiunta direttamente dalla linea che serve la casa circondariale, anche se con una frequenza di corse non elevata. Per quanto riguarda il trasporto extraurbano, tutte le aree sono raggiunte dalle linee suburbane ed extraurbane afferenti alle vallate. La collocazione del nuovo ospedale dovrà prevedere un adeguamento dell'offerta di trasporto per qualsiasi area soprattutto di ambito urbano, nonché un adeguamento dei percorsi che si dovranno attestare in corrispondenza del nuovo ospedale con la previsione delle adeguate fermate. Un costo di 500mila euro all'anno.

CICLABILE

L'accesso ciclabile si realizzerebbe con il prolungamento della ciclabile esistente sulla strada Farnesiana, che attualmente si attesta in via Pastore. Escludendo le aree che saranno occupate dalle due rotatorie, che si sono già conteggiate nei costi di adeguamento infrastrutturali generali, il costo stimato è di 700mila euro.

ALTRI COLLEGAMENTI

Per quanto riguarda le reti elettriche, dal confronto con i gestori è emerso che la localizzazione precisa dell'area all'interno della fascia periurbana individuata non era rilevante ai fini del costo. Infatti ciò che determina i costi di allaccio è in misura preponderante la potenza necessaria. La distanza dell'area individuata rispetto alle centraline esistenti implica più che altro maggiori o minori tempi di realizzazione. Per tutte le aree quindi i costi sono stati stimati del medesimo importo pari a 250mila euro (60mila euro/megawatt) per 4 megawatt. Allo stesso modo per la rete gas i costi sono stati stimati in circa 50mila euro. A cui aggiungere un milione e 655mila euro per adeguare le reti tecnologiche: un costo elevato rispetto alle cinque aree scartate, poiché occorre attraversare la tangenziale. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 22 anni dopo lo schianto contro un terrapieno, trovata dopo diverse ore

  • «Lavoratrice instancabile e solare». Filoteea muore a 22 anni

  • Tamponamento tra due tir in A1, muore un uomo

  • Massimo scrive di una busta misteriosa: un affare li avrebbe potuti dividere e lui l'ha uccisa?

  • Massimo la uccide e poi le scrive su WhatsApp. Perazzi chiamò due volte i carabinieri

  • In auto contro un Tir, due feriti gravissimi

Torna su
IlPiacenza è in caricamento