«Parlateci di Bibbiano» sulla sede del Pd, Cugini: «Basta calunnie e strumentalizzazioni»

La sede di via Roma del Pd è stata tappezzata di adesivi, il capogruppo dem: «Certa politica cavalca odio, paura e delegittimazione»

Stefano Cugini

«Parlateci di Bibbiano». Lo slogan che una parte del centrodestra ha coniato per il caso giudiziario riguardante gli affidi del reggiano – che ha coinvolto anche un sindaco del Partito Democratico di quel territorio – è arrivato anche a Piacenza. Come spiega il capogruppo del Pd in Consiglio comunale, Stefano Cugini, la sede di via Roma del partito è stata tappezzata di adesivi. «Ignoti cretini – spiega l’ex assessore - hanno imbrattato la serranda della sede del Partito Democratico Piacenza. Ora si sta esagerando con la calunnia e la disinformazione. Su Bibbiano a Piacenza abbiamo già detto e la Regione si è mossa subito. D'altro canto, se certa politica irresponsabile cavalca odio, paura e delegittimazione, poi mica ci si può sorprendere se gli stupidi non se ne stanno con le mani in mano. Mi aspetto una presa di distanza del Sindaco e delle forze di maggioranza da queste vili strumentalizzazioni. Non dubito che avrebbero qualcosa da dire - e che non perderebbero tempo a dirlo - se la città fosse tappezzata di adesivi con la scritta "parlateci di Caruso"».

67686717_2332196793712149_395123852927041536_n-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "L'incubo è finito", Dino De Simone è stato ritrovato: sta bene

  • Dino De Simone non si trova, le ricerche proseguono senza sosta

  • Tre maestre arrestate per maltrattamenti sui bambini all'asilo

  • Travolto e ucciso in bici mentre tornava dal lavoro nei campi

  • Falciato sulle strisce da un'auto pirata, grave un uomo

  • Quattro feriti nel frontale sulla Provinciale: auto a canale e pick-up ribaltato

Torna su
IlPiacenza è in caricamento