Pd, Paola De Micheli è la nuova vice di Zingaretti insieme a Orlando

La deputata piacentina diventa la numero due del Partito Democratico insieme all'ex ministro della Giustizia

Paola De Micheli

Il segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti ha indicato oggi Andrea Orlando e la piacentina Paola De Micheli come vicesegretari del partito. Andrea Orlando sarà il vicesegretario vicario. Ennesimo incarico di grande prestigio per De Micheli, deputata dal 2008, attualmente presidente della Lega Volley e nel recente passato commissario alla ricostruzione del centro Italia. Nella scorsa legislatura aveva ricoperto l’incarico di sottosegretario all’economia e, nella parte finale, di sottosegretario alla presidenza del Consiglio. La segreteria provinciale del Pd esprime soddisfazione per la nomina di Paola De Micheli, riconoscendone così «i meriti sia nei ruoli di Governo ma anche per l'impegno profuso nel recente congresso celebrato in una fase difficile e complicata per il Paese». La stessa De Micheli ha commentato sui social la sua nomina. «Il segretario ha indicato il mio nome - insieme a quello di Andrea Orlando - nel ruolo di vice segretaria del Partito Democratico. Lo ringrazio per la fiducia. E' una nuova sfida bella e importante che affronterò con grande senso di responsabilità verso tutta la comunità del nostro partito. Ci metterò lo stesso impegno e la passione profusi in questi anni. Insieme combatteremo per tornare a vincere, per garantire che i nostri figli crescano in un paese diverso da quello che vogliono Salvini e Di Maio. Guidata sempre dalla convinzione profonda che nel cuore di ogni battaglia ci sono le persone».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta da un’auto dopo lo schianto contro il guard rail, Valentina muore a 22 anni

  • Tragico schianto in A21, muore giovane piacentina

  • Autobus fuori strada si schianta contro il guard rail

  • Tir si schianta contro una casa

  • Elezioni Regionali, ecco il fac simile della scheda elettorale

  • Schianto sul rettilineo della via Emilia

Torna su
IlPiacenza è in caricamento