Piacenza Nord, Rancan a Bonaccini: «Non conosce i confini regionali»

Cambio di nome al casello autostradale di "Piacenza Nord", ora "Basso Lodigiano". Dal consigliere regionale leghista l’invito per il presidente dell’Emilia-Romagna a «occuparsi d’altro»

Il presidente Stefano Bonaccini, sotto il leghista Matteo Rancan

«Incolpare la Lega piacentina del cambio di denominazione dell’uscita autostradale di Guardamiglio, come fa Bonaccini, tra l’altro con settimane di ritardo, può matteo rancan-13solo suscitare ilarità. Ciò dimostra che non solo non conosce i confini della propria regione e che non viene informato tempestivamente, ma anche che non ha altre preoccupazioni». È la replica del consigliere regionale del Carroccio Matteo Rancan al presidente dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini, che su Facebook ha riacceso la disputa sul cambio del nome del casello, da Piacenza Nord a Basso Lodigiano. «Lo svincolo – insiste Rancan - è sempre stato in Lombardia: forse Bonaccini dimentica di non avere autorità e competenze in quel territorio. Per questo, invece di stuzzicare, farebbe meglio a concentrarsi su problematiche più serie. Su tutte quella della sicurezza, visto che in cinque anni non ha nominato un assessore ad hoc. O sulla sanità piacentina, che presenta ancora vistose lacune. E infine sul dissesto idrogeologico, poiché l’assessore Paola Gazzolo non si è contraddistinta per interventi incisivi».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una coop creata per truffare lo Stato e fare soldi, 135 dipendenti senza contributi: scoperta maxi evasione

  • Ritrovato senza vita il fungaiolo disperso in Valdaveto

  • Rapinato e picchiato sotto casa

  • Il "Borgo dei borghi" 2019 è Bobbio

  • Lo abbraccia e lo rapina del Rolex da 30mila euro

  • Piacenza e provincia: gli eventi da venerdì 18 a domenica 20 ottobre

Torna su
IlPiacenza è in caricamento