Rabuffi è il primo piacentino a consegnare il biotestamento

Il consigliere comunale di “Piacenza in Comune” ha depositato all’ufficio di stato civile del capoluogo la sua Dat (dichiarazione anticipata di trattamento)

Luigi Rabuffi presenta la sua Dat in Comune

È Luigi Rabuffi, consigliere comunale di “Piacenza in Comune” il primo nome sul registro del biotestamento a Piacenza. Il rappresentante della sinistra, che aveva sollevato il tema in Consiglio comunale, chiedendo all’Amministrazione di impegnarsi per far rispettare in tempi brevi la legge sul biotestamento, si è recato questa mattina all’ufficio di stato civile del Comune per consegnare la sua documentazione. Rabuffi ha prenotato questa possibilità: nei giorni scorsi l’assessore Filiberto Putzu ha infatti illustrato le modalità per accedere al servizio e consegnare al Comune di Piacenza la Dat (dichiarazione anticipata di trattamento, con le quali si danno indicazioni precise su pratiche sanitarie da ricevere o respingere in casi in cui ci si trovasse in condizioni di incoscienza).  «Oggi ho depositato allo Stato Civile del Comune di Piacenza – spiega Rabuffi - le mie Dat, le mie volontà di cura in caso di grave malattia. Un grazie al personale dell'ufficio comunale e a tutti coloro che hanno reso possibile questa opportunità, che permette ad ogni cittadino di scegliere per sé stesso, liberamente e consapevolmente.I miei genitori mi hanno insegnato che la vita è fatta di momenti in cui bisogna assumersi le proprie responsabilità. E oggi, di certo, io l'ho fatto. Viva la vita».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Esasperato per i furti sparò ai ladri in cantiere: imprenditore condannato per tentato omicidio

  • Incidenti stradali

    Frontale alla rotonda, cinque feriti. I testimoni: «Un'auto stava sorpassando»

  • Fiorenzuola

    «"Nuovi" terreni per chi crea e da lavoro alla città». La minoranza: «Manca una visione d'insieme»

  • Cronaca

    In arresto cardiaco a 23 anni, i poliziotti delle volanti lo salvano con il defibrillatore

I più letti della settimana

  • Frontale alla rotonda, cinque feriti. I testimoni: «Un'auto stava sorpassando»

  • Esasperato per i furti sparò ai ladri in cantiere: imprenditore condannato per tentato omicidio

  • Due bimbi fuggono a piedi dal Nido per un cancello rimasto aperto, salvati dalla polizia locale

  • “Piacenza Nord” non c’è più, l’uscita autostradale è diventata “Basso lodigiano”

  • Lo rapina del cellulare poi si accorge che è un modello vecchio e lo riempie di botte

  • «Picchiato per motivi sindacali», fermato un uomo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento