Rabuffi è il primo piacentino a consegnare il biotestamento

Il consigliere comunale di “Piacenza in Comune” ha depositato all’ufficio di stato civile del capoluogo la sua Dat (dichiarazione anticipata di trattamento)

Luigi Rabuffi presenta la sua Dat in Comune

È Luigi Rabuffi, consigliere comunale di “Piacenza in Comune” il primo nome sul registro del biotestamento a Piacenza. Il rappresentante della sinistra, che aveva sollevato il tema in Consiglio comunale, chiedendo all’Amministrazione di impegnarsi per far rispettare in tempi brevi la legge sul biotestamento, si è recato questa mattina all’ufficio di stato civile del Comune per consegnare la sua documentazione. Rabuffi ha prenotato questa possibilità: nei giorni scorsi l’assessore Filiberto Putzu ha infatti illustrato le modalità per accedere al servizio e consegnare al Comune di Piacenza la Dat (dichiarazione anticipata di trattamento, con le quali si danno indicazioni precise su pratiche sanitarie da ricevere o respingere in casi in cui ci si trovasse in condizioni di incoscienza).  «Oggi ho depositato allo Stato Civile del Comune di Piacenza – spiega Rabuffi - le mie Dat, le mie volontà di cura in caso di grave malattia. Un grazie al personale dell'ufficio comunale e a tutti coloro che hanno reso possibile questa opportunità, che permette ad ogni cittadino di scegliere per sé stesso, liberamente e consapevolmente.I miei genitori mi hanno insegnato che la vita è fatta di momenti in cui bisogna assumersi le proprie responsabilità. E oggi, di certo, io l'ho fatto. Viva la vita».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Così tornerà a splendere l’ex chiesa di San Lorenzo

  • Economia

    Dall'Europa oltre un milione di euro per portare i salumi Dop in Francia e Germania

  • Cronaca

    Quasi un etto di droga e undici mila euro in contanti, 26enne in manette

  • Cronaca

    «Fino a quando il prefetto non fissa un incontro non scendiamo dal tetto»

I più letti della settimana

  • Blitz della finanza in un negozio cinese, sequestrati 40mila euro di prodotti potenzialmente nocivi

  • Molestie su una bambina, arrestato un 55enne. Nei guai anche un'addetta ai servizi sociali

  • Sta per diventare padre ma la polizia lo arresta: deve scontare sei anni per decine di reati

  • Perde il controllo dell'auto e si schianta contro il guard rail, ferite due donne

  • Sta facendo manutenzione e trova tre chili di marijuana nel vano dell'ascensore

  • Cede la banchina e un tir esce di strada: Statale 45 chiusa per ore

Torna su
IlPiacenza è in caricamento