Rancan (Lega): «Nuovo ponte di Villanova sull’Arda sottodimensionato? Intervenga Giunta»

Il consigliere rileva che «l’Arda è un torrente a rischio straripamento» e vuole sapere «quali iniziative verranno attivate per tutelare la popolazione dai rischi di esondazioni»

Matteo Rancan

“Il nuovo ponte di Villanova sull’Arda di Piacenza, sulla linea ferroviaria Cremona-Fidenza, sembrerebbe essere stato ricostruito senza valutare la situazione critica in cui riversa il torrente”. A lanciare l’allarme è Matteo Rancan della Lega, che rileva che l’Arda è un fiume a rischio straripamento.

“Seppure la ricostruzione del ponte – spiega il consigliere – è terminata da pochi mesi, ci viene segnalato che sarebbero state trascurate le prescrizioni contenute nello studio idraulico stilato dalla Regione e dalla Provincia negli anni scorsi e sarebbe stata ridotta la capacità di deflusso delle acque, costruendo un ponte delle stesse misure di quello realizzato a inizio Novecento sull’antica linea ferroviaria”.

Rancan chiede quindi spiegazioni alla Giunta regionale, vuole anche sapere quali iniziative verranno attivate per tutelare la popolazione dai rischi di esondazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "L'incubo è finito", Dino De Simone è stato ritrovato: sta bene

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Travolto e ucciso in bici mentre tornava dal lavoro nei campi

  • «Sono fuggito dopo aver investito quell'uomo». Si costituisce il pirata di Vigolzone

  • Travolto da un'auto mentre va al lavoro, grave un uomo

  • Schianto fra tre auto, due donne ferite: una è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento