«Sicurezza sul lavoro: tolleranza zero. Basta morti sul lavoro»

Attivo Unitario dei metalmeccanici piacentini: il 14 giugno sciopero generale nazionale

Delegati di fabbrica dai quattro angoli della Provincia di Piacenza, qnella mattna di lunedì 3 giugno, in sala Nelson Mandela per l'Attivo unitario delle “tute blu” indetto da Fiom Cgil, Fim Cisl e Uilm Uil all'indomani dell'infortunio mortale sul lavoro a Calendasco il 21 maggio scorso. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un'assemblea plenaria dal duplice aspetto: da un lato la discussione su salute e sicurezza sul lavoro, in un'ottica di responsabilità condivisa («pratichiamo un percorso di consapevolezza che richiami ognuno alle proprie responsabilità: aziende, istituzioni e tutti noi. Mai più tragedie sul lavoro», è stato detto dai rappresentanti di fabbrica). D'altro canto, i metalmeccanici piacentini si sono dati appuntamento anche in vista di uno sciopero generale nazionale previsto il 14 giugno con le parole d'ordine “Futuro per l'industria”. Investimenti, aumento dei salari, democrazia e rappresentanza insieme al binomio salute-sicurezza sul lavoro formano la piattaforma rivendicativa attorno alla quale Fim, Fiom e Uilm chiamano alla mobilitazione gli operai. Da Piacenza, sono previsti diversi pullman di “tute blu” in direzione Firenze, città che insieme a Milano e Napoli accoglierà la protesta operaia.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto nella notte: muore un uomo, ferita una 40enne

  • Trovato morto vicino al suo camion, indagini in corso

  • Rischia di annegare in una piscina da giardino, bimbo di 2 anni gravissimo

  • Furti nei magazzini della logistica piacentina, maxi blitz all'alba con quaranta arresti

  • Esce di casa e scompare nel nulla, al via le ricerche di una 45enne

  • Dalla logistica la merce rubata finiva in negozi compiacenti: 14 persone in carcere

Torna su
IlPiacenza è in caricamento