Statale 45 chiusa ai tir, Zanardi: «Un affronto alla montagna piacentina»

L’intervento della consigliera del Gruppo Misto a Piacenza

«Da sempre - interviene la consigliera comunale del Gruppo Misto di Piacenza Gloria Zanardi - già nei miei precedenti ruoli di consigliere di Ottone e di consigliere provinciale, mi sono sempre interessata alla Statale 45, percorso strategico di collegamento tra Piacenza e Genova. L'ordinanza in vigore da ieri che limita la circolazione stradale ai mezzi pesanti emanata da Anas è l'ultimo affronto alla montagna piacentina. Non vi è stato alcun contatto preliminare con gli enti del territorio affinché si potessero concordare ed adottare preventivamente tutte le cautele per limitare i disagi ai cittadini della nostra provincia, e non solo.

Vero è che gli interventi di ammodernamento del tratto sono attesi da tempo, anzi da troppo tempo, tuttavia occorre agire e realizzare quanto necessario con buon senso, evitando di pregiudicare l'economia della Val Trebbia e le tante ditte della nostra vallata che già quotidianamente portano avanti le loro attività tra mille difficoltà. Purtroppo non è mai stata riservata troppa attenzione, sino ad ora, al tratto piacentino della statale 45 e il fatto che si proceda alle opere è positivo, ma questo non giustifica il metodo prepotente e non partecipato posto in essere. Non mi stupisco, ma trovo personalmente assurdo che non siano stati anticipatamente coinvolti le istituzioni del nostro territorio. Mi auguro che vengano accolte le richieste del presidente della Provincia e delle amministrazioni che hanno fatto sentire la loro voce, a cui va il mio plauso perché governare certe realtà non è per niente facile ma tengono sempre duro, come la montagna insegna».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Da quando in qua a Ottone dovrebbe calere del destino di Piacenza, o viceversa? Non sono forse essi stessi i primi a guardare, da tempo immemore, più verso Genova che verso Piacenza, al punto che nella storia furono anche ventilate ipotesi di referendum per la secessione? Poi, se andiamo a vedere i nomi delle 10 persone tra sindaco e consiglieri (tra cui anche...), solo una di questi è nata effettivamente a Ottone - o più in generale nella provincia di Piacenza.

Notizie di oggi

  • Attualità

    «Restauro del Carmine? Hanno piegato la natura dell'edificio alla funzione. Spero li arrestino tutti»

  • Cronaca

    Tenta di avvelenare il marito con il detersivo, denunciata

  • Cronaca

    Bloccato dalla mobile con la droga negli slip, i connazionali lo incitano alla fuga: «Scappa!»

  • Cronaca

    «Ritrovo di pregiudicati e negligenza del gestore», bar Dolce Vita chiuso sessanta giorni

I più letti della settimana

  • Giro d’Italia nel Piacentino, gli orari del passaggio della carovana rosa

  • Tampona un'auto, grave motociclista sbalzato nel fosso

  • Travolto e ucciso da una lastra di acciaio: era in pensione ma lavorava a chiamata

  • «Ecco com'è facile comprare droga in stazione». Blitz di Brumotti a Piacenza

  • Calci ai poliziotti e insulti al giudice, tensione in tribunale durante il processo dei tre spacciatori

  • Saldatore in pensione che lavorava su chiamata, Podenzano piange Domenico Bossalini

Torna su
IlPiacenza è in caricamento