Tarasconi (Pd): «Troppi assembramenti, così rischiamo un nuovo picco di contagi»

Il consigliere regionale del Pd Katia Tarasconi: «Serve una presa di coscienza collettiva altrimenti non se ne esce»

(Foto tratte da internet e riferite alla serata di ieri, venerdì 22 maggio 2020, in centro a Piacenza)

«Un conto è ricominciare a vivere, a respirare aria, a muoversi; altro conto è infischiarsene delle regole pensando che sia tutto finito». Non è tutto finito, afferma il consigliere regionale del Pd Katia Tarasconi mentre scorre sul cellulare una serie di immagini (ne girano tante sui social network) che definire preoccupanti è un eufemismo: gruppi di persone, perlopiù giovani, ammassate a bere cocktail, ridere e scherzare in centro a Piacenza il venerdì sera come se fosse un normalissimo venerdì di primavera, come se i morti di coronavirus fossero storia antica quando invece sono la tragica storia degli ultimi tre mesi. «Dobbiamo renderci conto - aggiunge - che il rischio di una nuova ondata di contagi non è campato in aria ma è assolutamente reale. E se accadesse non ci riprenderemmo più». E ancora: «Serve una presa di coscienza collettiva altrimenti non se ne esce». E’ un appello al senso di responsabilità, l’ennesimo ma evidentemente «pare sia indispensabile a giudicare da come molti, troppi hanno interpretato questa fase2». E dove non c’è senso di responsabilità, serve un intervento deciso. Ecco perché Katia Tarasconi non ha dubbi nell’appellarsi alle autorità di pubblica sicurezza: «Servono presidi delle forze dell’ordine nei luoghi più frequentati in modo che vengano fatte rispettare le regole. Non possiamo fare diversamente». 

assembramenti coronavirus-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna scomparsa, salvata sotto il diluvio dopo otto ore di ricerca

  • Non ce l'ha fatta il bambino di 2 anni salvato dall'annegamento in una piscina da giardino

  • Esce di casa e scompare nel nulla, al via le ricerche di una 45enne

  • Ubriaco, prima litiga con il buttafuori poi picchia i carabinieri e li manda all'ospedale: arrestato

  • Sestri Levante, piacentino riempito di botte per un cellulare

  • «Al pascolo non mi manca nulla, volevo questa vita all'aria aperta»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento