Vigolzone, la minoranza incalza ancora sul caso Sorba

I consiglieri di "Vigolzone Insieme" all’attacco sul regolamento per gli incentivi economici ai responsabili, votato anche dall’assessore Maria Sorba, sposata con il responsabile dei lavori pubblici. Nel mirino anche il ruolo dell'assessore Borlenghi

Silvia Milza, Beatrice Ghetti, Elisa Bolzoni e Giovanni Bernazzani

«L’assessore Maria Sorba ha partecipato in modo determinante (essendo assenti altri due membri della giunta) e ha votato a favore del Regolamento che disciplina la determinazione e l’attribuzione di incentivi economici ai responsabili tecnici, una norma che riguarda direttamente anche il marito che è il responsabile dell’ufficio tecnico del Comune di Vigolzone». Per chiedere conto all’amministrazione di questa anomalia, il gruppo "Vigolzone insieme" ha presentato un interpellanza che sarà discussa nella prossima seduta del Consiglio in programma martedì 18 novembre. «Crediamo che questo atto rappresenti una evidente violazione della legge, che stabilisce come gli amministratori debbano astenersi dal prendere parte alla discussione e alla votazione di delibere riguardanti gli interessi propri o di loro parenti, spiegano i consiglieri Silvia Milza, Beatrice Ghetti, Elisa Bolzoni e Giovanni Bernazzani. Non solo: è anche la dimostrazione di come la decisione del sindaco Gianluca Argellati di nominare un responsabile e un assessore che fanno parte della stessa famiglia sia politicamente inopportuna e non tutelante dell’interesse pubblico, come abbiamo già avuto modo di sottolineare all’atto della nomina. In Consiglio l’amministrazione dovrà spiegarci come intende agire per salvaguardare il Comune e per rimediare a questo pasticcio. Torneremo anche a chiedere le dimissioni di Sorba».

Anche la seconda interpellanza riguarda il comportamento, ritenuto dai consiglieri "poco limpido", di un amministratore. Nel mirino della minoranza finisce questa volta l’assessore Giulio Borlenghi, «che in veste di tecnico di fiducia della società che ha organizzato l’ultima edizione della Fiera d’Autunno, presenta documenti e sottopone richieste all’amministrazione, richieste che poi come assessore vota e contribuisce ad approvare. Possibile che sia necessario un secondo richiamo da parte della minoranza affinché l’Amministrazione decida di mettere fine a questa anomala schizofrenia dell’assessore Borlenghi?».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "L'incubo è finito", Dino De Simone è stato ritrovato: sta bene

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Travolto e ucciso in bici mentre tornava dal lavoro nei campi

  • Falciato sulle strisce da un'auto pirata, grave un uomo

  • «Sono fuggito dopo aver investito quell'uomo». Si costituisce il pirata di Vigolzone

  • Travolto da un'auto mentre va al lavoro, grave un uomo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento