martedì, 23 dicembre 6℃

←Tutti i ristoranti

Osteria La Diga

Ristorante Emiliano a Vernasca
Via Diga di Mignano, 7 Vernasca

Affacciato sul bacino della diga di Mignano in alta Val d'Arda, l'Osteria La Diga è un ristorante storico della provincia di Piacenza.

Il bar dell'Osteria La Diga di Piacenza, in stile rustico caratterizzato da pietre dell'Arda lavorate a mano, offre un ampio spazio esterno nel quale godere della fresca brezza sempre presente durante i mesi più caldi. Al piano superiore, si trova la sala ristorante che può accogliere fino a 150 persone, ideale per cerimonie e cene aziendali. Al piano inferiore, invece, si trova la taverna che può essere prenotata per rinfreschi e feste private.

La cucina offre piatti tipici della tradizione piacentina, partendo dai salumi con burtlëina, passando dai tortelli con ricotta e spinaci e pisaréi e fasó, per concludere con faraona alla creta, anatra arrosto, trippa, merluzzo fritto e in umido, piccola di cavallo, brasato e cinghiale in umido. L'Osteria La Diga propone inoltre altre specialità, meno tradizionali, che nascono dalla creatività dello chef Mirko. Tutte le paste fresche e i dolci sono di produzione propria. I vini proposti provengono dalle aziende vinicole "Tenuta La Ratta" e "Ferrari & Perini" dei Colli Piacentini. Nei giorni feriali il ristorante propone un pranzo a menù fisso al prezzo di 11 euro comprensivo di primo, secondo, contorno, acqua, vino e caffè. Aperto tutti i giorni della settimana nel periodo estivo, nei mesi successivi il lunedì e il martedì il ristorante rimane aperto per cena solo su prenotazione. In occasione della festa di San Valentino 2012 lo chef ha pensato ad un menù speciale al prezzo di 25 euro (vino escluso) per chi volesse trascorrere il giorno più romantico dell'anno alla diga.

Informazioni Utili

Telefono:0523899287
Cucina:Emiliano Italiano, con specialità Creativa
Tipo di locale:Ristorante con Prenotazione consigliata
Ambiente e prezzo:Famiglia, Romantico, Serata tra Amici / Prezzo medio:
Orario e chiusura:
Chiusura
Sito web:
Aggiornato il: martedì, 31 gennaio 2012

Commenti