«Un ringraziamento a chi ha sostenuto la ricerca oncologica a Piacenza e provincia»

A dicembre, come è oramai consuetudine, l’Amop ed il reparto di Oncologia ringraziano chi nell’anno in corso ha sostenuto la ricerca e l’assistenza in ambito oncologico a Piacenza e provincia

Il gruppo dei premiati

A dicembre, come è oramai consuetudine, l’Amop e il reparto di Oncologia, guidato da Luigi Cavanna, ringraziano chi nell’anno in corso ha sostenuto la ricerca e l’assistenza in ambito oncologico a Piacenza e provincia. Nel pomeriggio dell'11 dicembre sono state premiate 38 realtà, tra le quali anche il nostro giornale, per aver in vario modo sostenuto e divulgato la ricerca. 

I PREMIATI - 1. Gelindo Bordin in collaborazione con Pausa Caffè 2. Compagnia del sorriso. Gruppo Marciatori FIASP Piacenza 3. Associazione Polisportiva San Rocco al porto in collaborazione con la famiglia Ferravi 4. Le Lontre 08 Cale 5. Gruppo Alpini di Settima 6. Carmen e Giovanni Di Nardo 7. Pro loco di Ferriere 8. Pro Loco di Centenaro 9. Caffè Blanco 10. Villaggi Stefano 11. Step Cosmetici SRL 12. Pro loco di Travo 13. Sezione AMOP di Pontenure 14. Cantina Valtidone 15. ANSPI S. Lorenzo di Roncarolo 16. Le Amiche di Rivergaro 17. Collegio Alberoni 18. Connoinvalluretta 19. Circolo Maria Luigi di Pittolo 20. Carbone SRL 21. Amici di San Martino 22. Pro Loco di San Nazzaro 23. Raccorderie di Cortemaggiore 24. Le Vetrine di Rivergaro 25. Pizza al Volo 26. River Life 27. Tramballando 28. Quotidiano Libertà 29. Telelibertà 30. PiacenzaSera 31. Il Piacenza 32. Radio Sound 33. Bar Croce Bianca 34. Telecolor 35. Gruppo Podistico Mille Piede 36. Sig.ra Soler e Figli 37. Panificio Bulla 38. Cantina Bonelli. 

LE PUBBLICAZIONI - Come riportato dal giornale, Sole 24 Ore, nella prossima edizione di lunedì 17 dicembre, in un articolo dedicato all’oncologia di Piacenza si sottolinea quanto sia importante l’attività di ricerca «dove c’è attività di ricerca le cure sono migliori e più efficienti», ma come si fa a misurar  la ricerca di un istituto o di un singolo professionista? Il metodo universalmente accettato è quello della pubblicazione scientifica dei risultati della ricerca stessa, su riviste scientifiche censite. Tuttavia pubblicare su riviste censite è difficile ed a volte molto, molto difficile. Con soddisfazione, e con grande piacere possiamo dire e scrivere che nel 2018 i professionisti del reparto di oncologia hanno pubblicato (da soli o in collaborazione con altri centri) ben 17 lavori di ricerca su riviste censite internazionali. Diciotto con quella approvata nella notte del 10 dicembre.  Nel 2018 all’oncologia di Piacenza e provincia sono stati conferiti quattro  premi: primo premio nazionale di Cittadinanza Attiva, Andrea Alesini a Roma, menzione speciale del premio Cittadinanza Attiva, Andrea Alesini a Roma, terzo premio nazionale come miglior cortometraggio da parte dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM) a Roma, terzo premio “Premio qualità 2018 in collaborazione con Joint Commission Italian Network” a Firenze.

Potrebbe interessarti

  • Nuovi codici al Pronto soccorso: ecco cosa cambia

  • Requisiti Reddito di cittadinanza, come fare domanda e quali regole rispettare

  • I trucchi per avere abiti perfetti senza stiratura, anche durante le vacanze

  • Perché smettere di stirare? Vantaggi e consigli

I più letti della settimana

  • E' un odontotecnico di Piacenza la vittima del tragico schianto a Bobbiano

  • Arrestata per omicidio a Ravenna, a Piacenza era già finita nei guai per stalking e resistenza

  • Ferragosto e dintorni: come trascorrerlo a Piacenza e in provincia

  • Migliaia di rotoballe divorate dalle fiamme nella notte, nel rogo muoiono anche alcuni bovini

  • Omicidio in piadineria a Ravenna, la coppia è di Travo

  • Cade da una scala, muore operaio

Torna su
IlPiacenza è in caricamento