Piacenza capitale di Nefrologia, l'esperienza locale presentata ai massimi esperti nazionali

Mercoledì 13 giugno, l’Università Cattolica Sacro Cuore di Piacenza ospita un convegno di caratura nazionale, con prestigiosi ospiti. L’evento scientifico offre l’occasione per fare il punto sui nuovi modelli di cura e assistenza nei pazienti con malattia renale cronica

Il primario Roberto Scarpioni

Piacenza capitale della Nefrologia italiana. Mercoledì 13 giugno, l’Università Cattolica Sacro Cuore di Piacenza ospita un convegno di caratura nazionale, con prestigiosi ospiti. L’evento scientifico offre l’occasione per fare il punto sui nuovi modelli di cura e assistenza nei pazienti con malattia renale cronica. Il convegno prende avvio alle 14 con i saluti delle autorità locali e del presidente della Società Italiana di Nefrologia Loreto Gesualdo. In particolare, il reparto di Nefrologia e Dialisi di Piacenza ha l’occasione per presentare gli eccellenti dati ottenuti nell’ambito dei trattamenti dialitici domiciliari: l’intervento è curato dal primario Roberto Scarpioni. Alle 18.30 le conclusioni sono affidate all’assessore regionale alle politiche per la salute Sergio Venturi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 23 anni nell'auto che si ribalta più volte nel campo

  • Travolta da un’auto dopo lo schianto contro il guard rail, Valentina muore a 22 anni

  • Tragico schianto in A21, muore giovane piacentina

  • Piacenza vota il centrodestra ma l'Emilia-Romagna conferma presidente Bonaccini

  • Tir si schianta contro una casa

  • Elezioni Regionali, ecco il fac simile della scheda elettorale

Torna su
IlPiacenza è in caricamento