Scott Valdarda bike, Lugagnano ombelico del mondo

Sabato 21 e domenica 22 luglio il centro piacentino ospita il Campionato Italiano di Cross Country. Marco Aurelio Fontana è il favorito. In palio anche medaglie femminili, junior e U23

Domenica 22 luglio, Lugagnano Val d'Arda ospiterà il Campionato Italiano di cross country, uno spettacolo che si preannuncia davvero sensazionale. I maggiori interpreti delle ruote artigliate si ritroveranno in Via Vittorio Veneto, nel cuore del paese emiliano, per darsi battaglia senza esclusione di colpi…di pedale, lungo un anello di gara che misura circa 5 km, da affrontare più volte secondo la categoria.
Un saliscendi ricco di “installazioni” come la sassaia, la legnaia, il cavatappi o le paraboliche, dove gambe, braccia e pneumatici saranno messi a dura prova.
 
Marco Aurelio Fontana è il campione italiano in carica, vive a pochi chilometri da Lugagnano ed è il favorito numero uno alla vittoria, anche se non è mai riuscito a salire sul primo gradino del podio della Scott Valdarda Bike nelle edizioni passate. “Quest’anno non ho scusanti”, dice Fontana, “non voglio deludere il mio pubblico”. I pronostici di vittoria per il biker arrivano da tutti i suoi colleghi, a cominciare dal trevigiano Michele Casagrande, recente medaglia d’oro nella staffetta europea a Mosca: “Per la vittoria di gara vedo un Marco Fontana sopra a chiunque altro”. Alle parole dell’atleta di Vittorio Veneto fanno eco quelle dei trentini Martino Fruet e Tony Longo, anche loro convinti della superiorità di Fontana. “Il favorito non può che essere Marco Fontana”, ha commentato Fruet, “tuttavia ci sono tanti altri forti atleti che possono dire la propria, a cominciare da Tony Longo, che vedo in gran forma, o Michele Casagrande o anche Juri Ragnoli, che quest’anno ha vinto il Campionato Italiano marathon e sta andando davvero forte in ogni gara"
 
A Lugagnano in gara anche tanti altri big del cross country, da Schweiggl, Zoli, Lamastra, Corti e Tiberi, a Mensi, Hofer, Bettelli e Baretto, solo per citarne alcuni. La gara elite maschile sarà alle 15.30 di domenica, e durante la mattinata e il primo pomeriggio andranno in scena le prove Junior, Femminili e Under 23. Eva Lechner, Gerhard Kerschbaumer e Serena Calvetti sono i tricolori in carica.

Il fine settimana di Campionato Italiano a Lugagnano, organizzato dalla ASD Lugagnano Off Road, prenderà il via domani con le categorie amatoriali. La squadra locale, capitanata dal team manager Ilario Silva, si presenta con ben 20 bikers allo start di domani, previsto alle 8.30. La Scott Valdarda Bike 2012 è supportata dall’amministrazione comunale, dalla Provincia di Piacenza, dalla Comunità Montana e da Scott, Punto Zenith e Fossati Pvc. Anche Coldiretti è partner attivo dell’evento di domani e domenica e curerà il grande ristoro di fine gara con gli ottimi prodotti locali, oltre a presentare un fornitissimo stand iInfo: www.lugagnanooffroad.it
 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Treno di pendolari colpito dal carrello di un treno merci, quattro feriti

  • Muore due giorni dopo l'incidente in scooter, tre paesi in lutto per "Bicio"

  • Gazzella dei carabinieri travolta da un'auto durante un controllo

  • A 17 anni scappa dalla polizia e si schianta contro il guard rail

  • Trova tre ladri in casa di notte, fa a botte e ne blocca uno. Arrestato un 31enne clandestino

  • Spunta un quadro nel giardino della Ricci Oddi, è identico al Klimt

Torna su
IlPiacenza è in caricamento