Stasera a Bergamo il Piace si gioca la salvezza in Serie B: si deve solo vincere

Stasera a Bergamo il Piace si gioca la salvezza in Serie B contro l'Albinoleffe. Tanti i tifosi biancorossi in trasferta per l'Atleti Azzurri. Il prepartita e le possibili formazioni

Per la quarta volta quest'anno e la terza nel giro di poche settimane Piacenza ed AlbinoLeffe si incontrano con in palio, questa volta, il verdetto finale, sul campo, per chi deve l'anno prossimo disputare il campionato di Serie B. Noi restiamo con la spiacevole ma profonda sensazione che la partita ai fini della permanenza in Serie B sìa totalmente inutile. La griglia dell' anno prossimo del campionato cadetto sarà deciso non domani, né domenica con lo spareggio finale dei play-off, ma bensì in data prettamente estiva se non ferragostana e sicuramente in altra sede, giudiziaria e/o sportiva.

TIFOSI BIANCOROSSI A BERGAMO - Ciò nonostante si va annunciando una rilevante transumanza di tifosi piacentini verso lo stadio Azzurri d'Italia di Bergamo, sponda val Seriana, che ha obbligato i dirigente dell' Albino a spronare i propri tifosi ad essere presenti massicciamente sugli spalti per non trovarsi "soverchiati" dai nostri tifosi. I quali potrebbero incontrare, speriamo in termini civili e dialoganti, i tifosi bergamaschi, sponda Atalanta, coi quali al momento lo stato dei rapporti non è ben definibile né prevedibile. Molti stanno paragonando questo spareggio con quello famoso e vittorioso di Napoli col Cagliari, più che con quello taroccato di Firenze, ma anche in questo caso le differenze sono molte. Innanzi tutto, al San Paolo si giocò per mantenere un lusso - la Serie A - con l' implicita felicità di rimanere al minimo in Serie B.  REGGI ESORTA I TIFOSI PIACENTINI

Poi i giocatori erano ovviamente altri, ma meno ovviamente erano fusi emotivamente con città e maglia, ricordandoci che l' attuale allenatore del Pescara Eusebio di Francesco rifiutò la convocazione in Nazionale maggiore per non far mancare il proprio fondamentale apporto alla squadra biancorossa, che l'allora presidente Stefano-fratello di Fabrizio- si fece parte diligente per convincere l' Azienda di Trasporti che si doveva ancora chiamare forse Acap a mettere a disposizione un incredibile numero di corriere per trasportare cinquemila fedelissimi disposti a 48 ore di insonnia per sostenere i papaveri allenati da Mutti, grandissimo motivatore nonché bravissimo a preparare i ragazzi psicologicamente. La Lega Calcio non ci amava già ai tempi, se ci ricordiamo della assurda designazione di Napoli come campo neutro, molto vicino agli isolani e lontanissimo anche ambientalmente dalla nostra città; scartata Firenze per legittima suspicione, alla Lega non andò bene né Roma (!), né Pescara, né Livorno, né Perugia, ecc, ecc. Ai giorni nostri, le cose sono obiettivamente un po' diverse, salvo l' incrollabile fedeltà dei tifosi, al momento unica ricchezza su cui può contare la squadra biancorossa nei suoi non identificabili onesti effettivi.

POSSIBILI FORMAZIONI - Eliminato fisicamente Catinali prima dal legamento crociato rotto e poi psicologicamente dal sms inviato "banalmente" al dentista Pirani, tappa carie ufficiale dell'Ancona Calcio, confinato in ulteriori sospetti Cassano, definito nelle intercettazioni non saturo di soldi, da parte dei giocatori biancorossi si va a Bergamo con idee bellicose, ma spirito ondivago. Gli ex del Piace la fanno difficile ma possibile l' impresa, ma è la passione per i colori che fa parlare in questo modo, perché il pallone è effettivamente rotondo, ma i tifosi probabilmente sono come i francesi descritti da Jannacci quando Bartali vinse il Tour de France "con le .... che ancora ci girano". Madonna potrebbe schierare a due passi da casa sua Donnarumma in porta, Zenoni-Rickler-Conteh se sarà ancora probabilmente preferito a Zammuto-Anaclerio in difesa, se è coerente con le sostituzioni di sabato scorso ci aspettiamo Volpi-Cofie-Bianchi a centrocampo, se ha tratto le considerazioni di molti Guerra-Cacia-Graffiedi in attacco. Albinoleffe: Layeni in porta; Piccinni e Lebran centrali di difesa con Bergamelli e Cristiano Zenoni ai lati; Grossi-Hetemaj-Passoni-Previtali a centrocampo, Bombardini trequartista dietro Torri e Cissè. Arbitra il Sig. Pinzani di Empoli.

LO SCANDALO DELLE SCOMMESSE

ORDINANZA GIP CREMONA

VIDEO ATALANTA-PIACENZA

ATALANTA-PIACENZA 19 MARZO 2011

PIACENZA-PESCARA 8 APRILE 2011

PIACENZA-ALBINOLEFFE 20 DICEMBRE 2010

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza, tutte le attività commerciali che sono aperte e fanno consegna a domicilio

  • «Un anziano ammalato di Covid in gennaio a Piacenza potrebbe essere il paziente 1». Inchiesta di Report in una clinica piacentina

  • Coronavirus, la situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 31 marzo

  • Provincia in lutto, se ne è andata Roberta Solari

  • Coronavirus e decessi, i numeri non tornano: se le vittime fossero molte di più?

  • Covid-19, Piacenza piange altre 26 vittime, il totale sale a 495

Torna su
IlPiacenza è in caricamento