Canottaggio, la Vittorino rende onore agli indimenticati Gazzosini

La Vittorino da Feltre si prepara a ricordare e a rendere nuovamente onore ai Gazzosini, gli indimenticati canottieri biancorossi che oltre ottanta anni fa, alle Olimpiadi di Amsterdam, portarono gloria allo sport piacentino conquistando una storica medaglia di bronzo con l’equipaggio del quattro

 La Vittorino da Feltre si prepara a ricordare e a rendere nuovamente onore ai Gazzosini, gli indimenticati canottieri biancorossi che oltre ottanta anni fa, alle Olimpiadi di Amsterdam, portarono gloria allo sport piacentino conquistando una storica medaglia di bronzo con l’equipaggio del quattro. Sabato 5 settembre, infatti, dalle 15 alle 18 il tratto di Po che fronteggia la sede della società biancorossa sarà teatro del 4° Gazzosini day - 2° Memorial Francesco Soloenghi, importante evento sportivo organizzato dalla società del presidente Sandro Fabbri in collaborazione con i Vigili del Fuoco. Oltre agli equipaggi giovanili e senior della Vittorino da Feltre, guidati dai tecnici Flavio Bini, Paolo Michelotti e Filippo Mori, scenderanno in acqua anche quelli del Gruppo Sportivo Vigili del Fuoco dei Comandi di Ancona, Livorno e Pisa. Il programma prevede dalle ore 15 le batterie di qualificazione del quattro con l’armo biancorosso che dovrà vedersela con quelli di Ancona e Livorno. Alle 16 prenderà vita il 2° Memorial Francesco Solenghi, regata riservata ai canottieri della categoria Cadetti, organizzata dalla Vittorino per ricordare la figura del tecnico biancorosso prematuramente scomparso; si contenderanno il trofeo gli equipaggi della Vittorino e quelli dei Vigili del Fuoco di Pisa e Livorno. Alle 17 sono in programma le finali del 4° Gazzosini day mentre alle 18 si svolgeranno le premiazioni e verrà anche consegnata la Borsa di studio “Francesco Solenghi” - istituita da Lorenzo Solenghi, fratello del tecnico biancorosso scomparso - ad un giovane canottiere della Vittorino per meriti sportivi e scolastici. “Grazie alla partecipazione e alla collaborazione dei Vigili del Fuoco - sottolinea il presidente biancorosso Sandro Fabbri - teniamo in vita questo importante evento sportivo dedicato ai mitici Gazzosini ma anche a Francesco Solenghi, tecnico che ha contribuito con esperienza ed entusiasmo alla crescita del nostro settore canottaggio. Con questo evento vogliamo anche rinsaldare l’antico legame che da sempre unisce i piacentini al Po, permettendo a tutti i cittadini di vivere un pomeriggio all’insegna dello sport a contatto con il grande fiume”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto nella notte: muore un uomo, ferita una 40enne

  • Trovato morto vicino al suo camion, indagini in corso

  • Rischia di annegare in una piscina da giardino, bimbo di 2 anni gravissimo

  • Donna scomparsa, salvata sotto il diluvio dopo otto ore di ricerca

  • Non ce l'ha fatta il bambino di 2 anni salvato dall'annegamento in una piscina da giardino

  • Esce di casa e scompare nel nulla, al via le ricerche di una 45enne

Torna su
IlPiacenza è in caricamento