sabato, 19 aprile 11℃

Champions, brusco tonfo ad Atene per il CoprAtlantide

Si fa sempre più duro il cammino del CoprAtlantide in Indesit Coppa Cev. Contro il Panathinaikos, ad Atene, è arrivata questa sera una brusca sconfitta (3-1) che peggiora le cose per la qualificazione dei piacentini. Prossima sfida, diventata ormai decisiva, contro i polacchi del Jastrzebski. Il Copra è terzo nel girone

Redazione 7 gennaio 2010
1
Zlatanov, da copravolley.it
Nulla da fare per il CoprAtlantide, che cede in quattro set al Panathinaikos complicandosi notevolmente il cammino alla seconda fase della Cev Indesit Champions League. Per questa gara Lorenzetti si affida alla formazione titolare, con Meoni in regia, Marshall opposto, Rak e Bjelica al centro, Zlatanov e Bravo schiacciatori e Rinaldi libero.

FORMAZIONE CONTRATTE - E’ stata una gara ricca di errori da entrambe le parti. Le due formazioni partono contratte e arrivano appaiate sul finale di primo set fino al 19 a 18 per i padroni di casa: a questo punto con battute ficcanti e molta attenzione a muro il CoprAtlantide si aggiudica il parziale lasciando a 22 gli avversari. Il secondo set va ai greci che sfruttano le difficoltà in ricezione di Rinaldi e compagni.

TERZO SET DECISIVO - La partita si decide nel punto a punto del terzo set. Il parziale è tesissimo: Atene parte meglio (4-0) e arriva 21-19, quando i biancorossi cambiano ritmo con Urnaut in campo per Zlatanov e Grassano in seconda linea per Bjelica(Rinaldi). Arriva il pari a 22, poi il Panathinaikos ha a disposizione quattro set point prima di chiudere 29-27. A differenza degli altri parziali, nel quarto Piacenza cede a metà frazione e non riesce più a recuperare, lasciando così via libera ai greci. (www.copravolley.it)

Panathinaikos Atene batte CoprAtlantide Piacenza 3-1: 22-25, 25-22, 29-27, 25-20

Annuncio promozionale

copra volley

1 Commenti

Feed
  • Avatar anonimo di Marxo

    Marxo Cara Copra grazie per le splendide emozioni che ci regali ma quando rivedremo i veri campioni d' Italia come contro Cuneo in casa 3 sett.fa?? Si sa che è difficile riconfermarsi ad alti livelli ma ora dovete onorare lo scudetto cucito sulla maglia..rialzate la testa, vi aspettiamo!!! Forza biancorossi

    l' 8 gennaio del 2010