Champions, brusco tonfo ad Atene per il CoprAtlantide

Si fa sempre più duro il cammino del CoprAtlantide in Indesit Coppa Cev. Contro il Panathinaikos, ad Atene, è arrivata questa sera una brusca sconfitta (3-1) che peggiora le cose per la qualificazione dei piacentini. Prossima sfida, diventata ormai decisiva, contro i polacchi del Jastrzebski. Il Copra è terzo nel girone

Zlatanov, da copravolley.it
Nulla da fare per il CoprAtlantide, che cede in quattro set al Panathinaikos complicandosi notevolmente il cammino alla seconda fase della Cev Indesit Champions League. Per questa gara Lorenzetti si affida alla formazione titolare, con Meoni in regia, Marshall opposto, Rak e Bjelica al centro, Zlatanov e Bravo schiacciatori e Rinaldi libero.

FORMAZIONE CONTRATTE - E’ stata una gara ricca di errori da entrambe le parti. Le due formazioni partono contratte e arrivano appaiate sul finale di primo set fino al 19 a 18 per i padroni di casa: a questo punto con battute ficcanti e molta attenzione a muro il CoprAtlantide si aggiudica il parziale lasciando a 22 gli avversari. Il secondo set va ai greci che sfruttano le difficoltà in ricezione di Rinaldi e compagni.

TERZO SET DECISIVO - La partita si decide nel punto a punto del terzo set. Il parziale è tesissimo: Atene parte meglio (4-0) e arriva 21-19, quando i biancorossi cambiano ritmo con Urnaut in campo per Zlatanov e Grassano in seconda linea per Bjelica(Rinaldi). Arriva il pari a 22, poi il Panathinaikos ha a disposizione quattro set point prima di chiudere 29-27. A differenza degli altri parziali, nel quarto Piacenza cede a metà frazione e non riesce più a recuperare, lasciando così via libera ai greci. (www.copravolley.it)

Panathinaikos Atene batte CoprAtlantide Piacenza 3-1: 22-25, 25-22, 29-27, 25-20
Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Marxo
    Marxo

    Cara Copra grazie per le splendide emozioni che ci regali ma quando rivedremo i veri campioni d' Italia come contro Cuneo in casa 3 sett.fa?? Si sa che è difficile riconfermarsi ad alti livelli ma ora dovete onorare lo scudetto cucito sulla maglia..rialzate la testa, vi aspettiamo!!! Forza biancorossi

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rubano energia elettrica nell'ex mercato ortofrutticolo, 5 profughi denunciati

  • Cronaca

    Finisce fuori strada, non aveva mai preso la patente

  • Cronaca

    Offre un lavoro inesistente in cambio di soldi, due nigeriani truffati

  • Eventi

    "La Cucina Piacentina", un libro racconta la nostra identità gastronomica

I più letti della settimana

  • I quattro schiaffi della Racing Roma. Tonfo clamoroso del Piacenza

  • Rammarico per il Piacenza, subisce la rimonta del Livorno: 2 a 2 al Picchi

  • Dal nulla spunta Musetti. Il Pro Piacenza si salva contro la Giana

  • Mondiali assoluti in vasca corta: Carini 13esimo nei 200 farfalla, finale sfiorata per otto decimi

  • Magia di Hasbrouck, l'Assigeco espugna Ferrara

  • Dalla paura alla festa: la Vigor Carpaneto sfata il tabù-Fiorano (1-2)

Torna su
IlPiacenza è in caricamento