Football Americano: i Wolverines Piacenza ai nastri di partenza

Campionato di Football Americano a 9 giocatori 2015, kickoff di inizio campionato domenica 1 marzo

Se probabilmente il titolo virtuale di miglior matricola della passata stagione del Campionato di Football a 9 giocatori è stato riconosciuto ai ragazzi di Piacenza, quest’anno i Wolverines sono attesi a confermare quanto di buono visto nel 2014. Il brusco stop subito nella semifinale di conference da coloro che sarebbero diventati Campioni di categoria, i Red  Jackets Sarzana, non ha sicuramente sminuito quanto i  biancorossoneri hanno dimostrato nel corso di un ottimo torneo, mettendo in luce un collettivo dalle buone potenzialità. Ora tutti, avversari in primis, sono consapevoli delle potenzialità dei piacentini e spetterà ai Ghiottoni suffragare anche nel corso del prossimo campionato quanto di buono visto nel 2014.

I Wolverines Piacenza sono stati inseriti quest’anno nel girone “E” , ed affronteranno Vipers Modena, Knights Persiceto, Ravens Imola e Thunders Trento. Girone praticamente composto da soli team  emiliano-romagnoli, con l’ inserimento di Trento.

Kickoff di inizio campionato domenica 1 marzo.

Molte le novità che provengono dalla società piacentina per la disputa del 2015  ad iniziare dal Coaching Staff:  confermati sia l’Head Coach Valerio Zannotti  che il Defensive Coordinator Roberto Corvi, mentre sarà  Emanuele Polenghi, ex giocatore dei pluricampioni d’Italia dei Panthers Parma, a ricoprire il ruolo di Offense Coordinator.

L’Head Coach Zannotti è certo che nella  nuova stagione  i giocatori piacentini dovranno essere più attenti rispetto a quella passata perché, mentre i risultati dello scorso anno sono stati assolutamente insperati ed inaspettati, quest’anno sarà praticamente obbligatorio provare a fare meglio.

L’attività pre campionato ha portato i piacentini a  disputare già due incontri amichevoli dando così il giusto spazio alle nuove leve, permettendo l’esordio di 7 debuttanti assoluti,  il cui comportamento in campo fa ben sperare per un loro veloce impiego anche in campionato. I Wolverines, dopo essere stati ospiti dei White Tigers Massa e aver ospitato Etruschi Livorno, affronteranno domenica 15 ancora una trasferta in terra toscana, affrontando a Cecina i locali Trappers.

I risultati conseguiti sono assolutamente ininfluenti, perché questi incontri sono dei “test-match” per rodare ed affinare i giochi da applicare e creare lo spirito di gruppo.

Il lavoro che attende la società e il coaching staff  è la valorizzazione dei talenti.

Coach Zannotti prende come esempio del lavoro da svolgere la composizione di un puzzle “…la mancanza di un solo pezzo farebbe perdere di valore all’intero quadro. Per trovare però dove quel particolare pezzo va sistemato, a volte ne devi provare prima molti altri. Con la dovuta pazienza però, tutti i pezzi vanno al loro posto, un posto che può essere occupato solo da loro. Ecco, in questo siamo stati bravi nel 2014 e speriamo di esserlo anche quest’anno….” Per i giocatori la sollecitazione di non far mancare comunque nel corso dello svolgimento del campionato 2015 quelle peculiarità che hanno caratterizzato il 2014: carattere, personalità, temperamento, passione,  fratellanza e un grande cuore.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Esasperato per i furti sparò ai ladri in cantiere: imprenditore condannato per tentato omicidio

  • Incidenti stradali

    Frontale alla rotonda, cinque feriti. I testimoni: «Un'auto stava sorpassando»

  • Fiorenzuola

    «"Nuovi" terreni per chi crea e da lavoro alla città». La minoranza: «Manca una visione d'insieme»

  • Cronaca

    In arresto cardiaco a 23 anni, i poliziotti delle volanti lo salvano con il defibrillatore

I più letti della settimana

  • Frontale alla rotonda, cinque feriti. I testimoni: «Un'auto stava sorpassando»

  • Esasperato per i furti sparò ai ladri in cantiere: imprenditore condannato per tentato omicidio

  • Due bimbi fuggono a piedi dal Nido per un cancello rimasto aperto, salvati dalla polizia locale

  • “Piacenza Nord” non c’è più, l’uscita autostradale è diventata “Basso lodigiano”

  • Lo rapina del cellulare poi si accorge che è un modello vecchio e lo riempie di botte

  • «Picchiato per motivi sindacali», fermato un uomo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento