«Ma vai a pettinare le bambole». Gli insulti di una mamma-ultrà alla ragazzina arbitro. VIDEO

E' successo domenica mattina su un campo della provincia. Il direttore di gara offesa per tutto l'incontro: «Sei un’incapace, le donne non capiscono niente di calcio» le urla una signora

Stephanie Frappart è stata la prima donna a arbitrare una finale maschile di Supercoppa

«Arbitro, vai a pettinare le bambole. Sei un’incapace, le donne non capiscono niente di calcio». La partita si gioca su uno dei tanti campi della provincia piacentina, la categoria quella dei Giovanissimi (ragazzi di 13-14 anni), in campo con la divisa gialla del direttore di gara una ragazzina ancora minorenne. Dalla tribuna piovono insulti, la maggiorparte dei quali sessisti, e a sorprendere ancora di più è che a urlare sia una donna.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SU SPORTPIACENZA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzino finisce in Po, un passante si butta e lo salva appena in tempo

  • Schianto sulla strada della Mottaziana, gravi due giovani

  • Giordania, ingegnere piacentino muore colpito da alcuni massi a Petra

  • «Il mito della Lancia Delta non passerà mai di moda»

  • Ricoverato uomo affetto da meningococco , l'Asl: «Per chi è entrato in contatto serve la profilassi»

  • Nella notte fatti saltare due bancomat in pochi minuti, commando in fuga

Torna su
IlPiacenza è in caricamento