Canottaggio, attività di promozione della Vittorino con il campione Davide Tizzano

Attività promozionale della Vittorino presso la Casella di Castelsangiovanni, domenica 18 settembre. Il grande campione Davide Tizzano e le giovani promesse del canottaggio Luca Cristalli e Paolo Michelotti al remoergometro

Giovani atleti con il campione Davide Tizzano e il responsabile tecnico Francesco Solenghi

Giornata davvero speciale, domenica 18 settembre, per il responsabile tecnico di canottaggio della Vittorino da Feltre, Francesco Solenghi, e per i giovanissimi atleti biancorossi Luca Cristalli e Paolo Michelotti che, in occasione dell'iniziativa “Centrale aperta” a La Casella di Castelsangiovanni, hanno vogato sul remoergometro insieme al grande campione Davide Tizzano.
Il noto atleta, attualmente responsabile del centro nautico Enel di Presenzano, vanta nel suo curriculum ben due titoli mondiali, sedici titoli italiani e due ori olimpici, il primo vinto con il "quattro di coppia" nel 1988 a Seul ed il secondo nel "doppio" con Agostino Abbagnale ad Atlanta nel 1996.
Insieme a Tizzano, gli atleti ed il tecnico biancorosso hanno svolto a La Casella un'attività di promozione sportiva a favore del canottaggio, permettendo a tantissimi giovani visitatori della centrale di Castelsangiovanni di provare l'ebrezza ed il piacere dei remi, grazie all'utilizzo del remoergometro.
“Un'esperienza indimenticabile soprattutto per i due atleti del nostro team – ha detto Solenghi – siamo molto orgogliosi che un grandissimo campione come Tizzano abbia scelto proprio la Vittorino per diffondere tra i giovani l'amore e la passione per il canottaggio”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbalzato dall’auto che si ribalta nel campo, muore un 51enne

  • Una coop creata per truffare lo Stato e fare soldi, 135 dipendenti senza contributi: scoperta maxi evasione

  • Rapinato e picchiato sotto casa

  • Si pente della droga e in confessione ne lascia un chilo e mezzo al parroco

  • Presidente del Vigolo aggredito a bastonate e rapinato, è grave

  • Investito da una fiammata, gravissimo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento