Piace Skaters A.s.d. di scena a Valeggio sul Mincio: il resoconto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

Dopo i buoni risultati conseguiti ad inizio gennaio nelle gare di Rivoli ed Imola, l’intensa attività agonistica dei giovani atleti della società di pattinaggio in line Piace Skaters A.S.D. è proseguita sulla pista veronese di Valeggio sul Mincio dove si è disputata la prima edizione della “Tortellini e Rotelline”, manifestazione organizzata da RollerShow A.S.D. e che, per gli atleti tesserati per società venete, ha avuto la qualifica di campionato regionale AICS di Rollerblading. I quasi 300 atleti che hanno preso parte al contest veronese si sono sfidati in una gara a tempo su un impegnativo percorso di “Roller-Cross” tra ostacoli, pali snodati, rampe e tunnel per il divertimento del numeroso pubblico presente. In campo femminile il miglior risultato lo ha colto la piccola Arianna Sforza Visconti, vincitrice nella categoria cuccioli B. Ai piedi del podio si sono invece fermate Caterina Bassi (quarta nella categoria ragazzi) e Silvia Delbò (quinta tra i senior), mentre hanno fatto segnare buone prestazioni Amanda Subacchi (decima negli esordienti), Benedetta Bisi e Desiree Stini (rispettivamente nona e decima nella categoria ragazzi) e Paola Cervini (decima tra i senior). Positivo esordio nelle competizioni anche per Erisa Ajdini, Alba Lecini , Martina Porcari e Giulia Sartori. In campo maschile si sono distinti particolarmente Leonardo Calarco, giunto secondo nei cuccioli A, ed Adrian Gumanita che ha conquistato la terza posizione tra i senior. Ottime prestazioni anche per Andrea Sforza Visconti (quarto nei cuccioli B), Gianmatteo Bisi ed Alessandro Molinaroli (rispettivamente quarto ed ottavo tra gli esordienti), Mattia Garilli (settimo nei giovanissimi), Michele Maserati (settimo negli allievi) e Francesco Cornelli (giunto anch’egli al settimo posto nella categoria master). Contemporaneamente alla gara di “Roller Cross” si è disputata anche la spettacolare competizione di “Long Jump”. Tra i Cuccioli, soddisfazione per i fratelli Arianna ed Andrea Sforza Visconti che si sono piazzati al terzo posto nelle rispettive categorie. Terzo gradino del podio conquistato anche nella categoria senior maschile da Adrian Gumanita, atleta ed istruttore della società piacentina, grazie ad un prodigioso balzo di 4.75 m! Al pomeriggio è stata poi la volta del “Roller Cross Superfinal”, un’avvincente serie di batterie in cui gli atleti, suddivisi in funzione dei tempi fatti segnare nelle gare della mattina, si sono sfidati per la conquista del podio. E sono stati tanti i podi conquistati dagli atleti piacentini: fra i tanti merita una citazione quello conquistato da Adrian Gumanita nella gara clou dell’evento veronese, la batteria disputata dai cinque atleti in assoluto più veloci nelle prove cronometrate del mattino e scherzosamente ribattezzata dagli organizzatori come la “Champions League” della competizione veronese. Nonostante una scivolata in avvio che poteva compromettere l’esito della gara, Adrian si è infatti reso protagonista di un avvincente recupero che gli ha permesso, grazie ad un sorpasso compiuto proprio all’ultima curva, di conquistare anche in questa gara il terzo gradino del podio. Grandi soddisfazioni quindi per i dirigenti della società guidata da Eleonora Dallavalle ed obiettivo già rivolto alle prossime gare che si terranno a Treviso e dove, oltre alle classiche gare di “Roller Cross”, gli atleti piacentini parteciperanno anche alla mezza maratona sui pattini che si snoderà per le vie della città veneta. Nel frattempo continuano in casa Piace Skaters i preparativi per la 2° edizione della Placentia Roller Marathon in programma sabato 5 maggio sul Facsal ed a cui farà seguito, domenica 6 maggio, la gara nazionale di pattinaggio freestyle che quest’anno si svolgerà al Pattinodromo Comunale di Corso Europa.

Torna su
IlPiacenza è in caricamento