Trasferte interregionali per la Boxe Piacenza Cr

Il pugile professionista Enache Ovidiu tra le file della società biancorossa, Minio Gerardo pareggia a Cascina

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

La Boxe Piacenza Cr (Cuscinetti a Rulli) società pugilistica in continuo ascesa sia a livello risultati che numero di praticanti ha disputato una serie di incontri sui ring toscani e lombardi con ottimi seppur contrastanti risultati che documenteremo in cronaca. sabato 16 marzo il ring di cascine di pisa ha visto all’opera sia i pro che i dilettanti del maestro Campanini, nello specifico il primo incontro ha visto protagonista il pro Gerardo Minio che ha consolidato la sua febbrile attività con un pareggio strappato in trasferta a Ruffo Giovanni pugile di casa della sempre avanti firenze. Minio “The Wall” ha disputato un buon match e il verdetto di parita’ ha confermato sia la bonta dell’ avversario sia la boxe sempre aggressiva e pugnace del castellano atteso prossimamente ad un match casalingo con i migliori auspici. Il secondo pro alla corte del presidente Antonio Orsi impegnato sul ring di Cascina di Pisa è stato Enache Ovidiu che ha affrontato anche esso un beniamino di casa il fiorentino Giustini Edoardo del Boxing Club Firenze, mai come in questo caso il verdetto e’ stato inficiato dal fattore casalingo. Enache dopo aver patito le prime riprese è uscito alla distanza e sia per lo staff biancorosso sia per il publico presente aveva strappato almeno un pari, il verdetto di sconfitta ha lasciato parecchi malumori una rivincita sarebbe quanto meno da disputarsi. Sempre il ring di Pisa ha visto protagonisti due dilettanti pupilli del dt Thomas Bollani sempre attento al settore giovanile, Roberto Betancourt e Hitay Juxhin, se Betancourt ha confermato il buon periodo sconfiggendo in scioltezza grazie ad una tecnica superiore di Del Seppia Cristiano, Hytai non è riuscito a dimostrare i progressi palesati in palestra ed ha subito una giusto sconfitta da Cheich Ibra altro pugile della Pugilistica Cascinese. La domenica è stata interamente dedicata ai dilettanti e anche qui le dolenti note riguardante i verdetti non sono mancate, anche il ring lombardo di Milano ha registrato l’ importanza del fattore casalingo. La prima impegnata sul quadrato lombardo è stata Ilaria Tosca reduce da una sfavillante vittoria all’ esordio e che solo un verdetto quantomeno strampalato gli ha negato una vittoria sacrosanta, il maestro Pellini Antonio ha dichiarato che ha assistio poche volte a giudizi del genere, rimane negli occhi la prestazione della Tosca tecnica volitiva e precisa, contro un’avversaria Valeria Soldano comunque aggressiva e dotata di ottime doti fisiche come l’altezza e un buon allungo. Stessa sorte è toccata a Luca Minio protagonista di un match che ha visto l’ avversario Torella Federico sempre avanti dove costringeva per la maggior parte del match il pugile piacentino a clinch per arginare la sua veemenza il più delle volte inefficace; anche in questo caso il verdetto di parita’ sarebbe stato considerato una beffa figurarsi la sconfitta che alla fine e’ stata decretata in modo inopinato. restano comunque a parziale consolazione le prestazioni di tutti i biancorossi che hanno fatto vedere doti tecniche di primo ordine che verranno sicuramente confermate nelle riunioni nelle piazze estive; l’attvita della Boxe Piacenza Cr continua incessante.

Torna su
IlPiacenza è in caricamento