Colluttazione con la polizia davanti alla stazione, marocchino arrestato per molestie sul treno

Quattro agenti delle volanti sono stati affrontati in piazzale Marconi da un 24enne che aveva appena molestato una ragazza: è stato immobilizzato con lo spray urticante e ammanettato

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Sono stati necessari quattro agenti di polizia per bloccare un uomo che aveva molestato una giovane sul treno. E' accaduto davanti alla stazione in piazzale Marconi nel tardo pomeriggio del 24 aprile: gli agenti lo hanno ammanettato al termine di una collutazione durante la quale per ben tre volte hanno dovuto utilizzare lo spray urticante al peperoncino per riuscire ad abbassare le difese dell'uomo, un marocchino di 24 anni che è stato arrestato.

Da una prima ricostruzione, ma i fatti sono ancora al vaglio dell'ufficio delle Volanti, pare che l'immigrato sia salito a Codogno a bordo di un treno regionale diretto a Piacenza. Lungo il tragitto avrebbe fatto alcune avance a una ragazza che gli era seduta vicino. Lei, appena il convoglio si è fermato a Piacenza, è subito scesa ma lui l'avrebbe seguita e poi l'avrebbe palpeggiata davanti a tutti in stazione. Di fronte alla reazione shoccata ma decisa della vittima, lo straniero è stato poi visto allontanarsi e sedersi, come se nulla fosse, nella sala d'attesa. Intanto, però, altri passeggeri che hanno assistito alla scena avevano già chiamato il 113. Sul posto sono arrivate due volanti della polizia e una pattuglia dei carabinieri del Radiomobile in supporto: quando gli agenti sono entrati in sala d'attesa per chiedere i documenti all'immigrato, lui ha tentato di fuggire uscendo di corsa dalla stazione, ma è stato inseguito e fermato nei giardinetti davanti all'ingresso. Qui ne è nata una colluttazione (documentata da questo video che ha girato e inviato alla redazione un nostro lettore) tra i quattro poliziotti e il marocchino che, di grossa corporatura, si è tolto il giubbotto e ha fatto per andare contro gli agenti. Alla fine, utilizzando anche lo spray urticante, gli agenti sono riusciti con fatica a gettarlo a terra e ad ammanettarlo. Caricato sulla volante, è stato subito portato in questura e arrestato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (10)

  • tutti i giorni è così. Ma guai a parlarne.. anzi qualche articolista di altre testate evita di indicare addirittura il paese d'origine del soggetto, limitandosi a parlare di "un giovane"... Basta, per favore, basta. Ma chi siamo noi italiani? Cosa è diventata la nostra patria? Quella per cui i nostri vecchi hanno combattuto, hanno donato il loro sangue.

  • fatelo marcire

  • In due giorni due fatti analoghi. Deve far riflettere

  • certo che il mestiere del poliziotto si fà molto difficile e pericoloso, avere a che fare con questi individui che magari portano pure malattie sulla pelle e doverli "accarezzare" per non essere giudicati troppo violenti. negli Usa mi pare che se non ti sdrai con le mani dietro la schiena subito ..

  • Ha festeggiato a modo suo le Marocchinate di marocchini, tunisni algerini e senegalesi che intruppati dai francesi a pochi giorni dalla fine della guerra hanno violentato 60.000 italiani tra donne uomini vecchi, bambini, provovato la morte di altri 1000. Queta è storia, altro che il 25 aprile di facciata

    • Aspettiamo, caro omonimo, la vera liberazione: quella da queste zecche.

  • l'avesse fatto un italiano in Marocco sarebbe a posto per 10 anni...

  • Se gli agenti avessero il Taser ne sarebbero bastati 2. Comunque ringrazio sempre il PD per l’invasione... Per fortuna che maggio è alle porte e pure le elezioni Europee...

    • ben detto

  • Con grande sollievo vedo le forze dell’ordine in azione,non sono razzista ma perché non mandarli al loro paese se non riescono a reintegrarsi nella nostra società?

Potrebbe Interessarti

  • Video

    «Siamo tutti clandestini, via Salvini!», duecento persone contestano il vicepremier

  • Video

    Davanti al Duomo il tradizionale lancio del tocco per trecento laureati della Cattolica

  • Video

    Accoltellamento a Quartiere Roma

  • Fiorenzuola

    Il Giro d'Italia a Fiorenzuola, grande festa per Guarnieri

Torna su
IlPiacenza è in caricamento