Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Ecco come funziona Satispay, la nuova app per pagare con il telefonino»

 

La Banca di Piacenza è banca collocatrice per la nostra provincia di Satispay, l’applicazione innovativa - ideata da tre giovani di Cuneo - che consente di scambiare denaro fra amici e di pagare attraverso lo smartphone. Numerosi sono già i negozi convenzionati a Piacenza e provincia che vengono indicati in qualsiasi momento attraverso l’utilizzazione dell’applicazione, che è infatti dotata di un geolocalizzatore in grado di indicare quali negozi della zona in cui ci si trova sono già dotati di Satispay. L’applicazione si scarica direttamente sul telefonino e, creato il proprio profilo, si ottiene un bonus di 5 euro inserendo il codice promo BPC. Ultimamente Alberto Dalmasso (uno dei giovani imprenditori poco più che trentenni che hanno creato Satispay) è venuto in visita a Piacenza dove ha incontrato il Presidente del Comitato esecutivo della Banca di Piacenza Sforza Fogliani ed altri esponenti. Abbiamo chiesto al Responsabile Ufficio Prodotti del popolare Istituto di credito piacentino, Francesco Michelotti, di illustrarci l’innovativa applicazione che consente di fare spesa con il telefonino.

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento