«Su Gls menefreghismo di prefettura e istituzioni, un disastro sociale nella ricchissima Piacenza»

Giorgio Cremaschi a Piacenza per sostenere i lavoratori sul tetto della Gls. Alle 15 era fissato un tavolo in Prefettura: nessuno si è presentato, né Usb, né Seam, né Gls

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

«Ragazzi, non mollate», lo ha detto, alzando il pugno, Giorgio Cremaschi  portavoce nazionale di Potere al Popolo e già sindacalista Fiom Cgil che nel pomeriggio del 24 aprile ha portato solidarietà ai 33 facchini licenziata che da più di una settimana occupano il tetto di Gls di via Riva. Dal 16 aprile l'hub di Montale è chiuso. Alle 15 era fissato un tavolo in Prefettura: nessuno si è presentato, né Usb, né Seam, né Gls ma Roberto Montanari e Riad Zaghdane ne sono certi: «Se Gls ci fosse stata i ragazzi sarebbero scesi». E intanto sia sui social sia sui quotidiani continua il botta e risposta tra Gls, Usb e Si Cobas. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Un altro di quelli che incita alla guerra.. Stando sicuro dietro le trincee.

    • ... forse è meglio che dai un'occhiata alla biografia di Cremaschi... informarsi un minimo almeno... non fa male, cinque minuti del tuo tempo

      • Non è andato sui tetti. E se prima ha rischiato ora incita stando tranquillamente al sicuro. E il suo "non mollate" vale anche di approvazione per dipendenti di un'azienda (Seam) che hanno sabotato un'altra azienda (GLS, mettendo in precarietà i suoi lavoratori) e vi montano pericolosamente sul tetto bloccando il lavoro.

        • Bene. Quindi, a parte il fatto che non è un antennista abbiamo stabilito che la sua parte l'ha fatta; quanto ai lavoratori GLS forse è il caso che inizino a pensare di solidarizzare o credono che i vertici GLS siano teneramente affezionati a loro?

  • Poteva almeno alzare il pugno giusto. Le basi proprio.

Potrebbe Interessarti

  • Video

    «Siamo tutti clandestini, via Salvini!», duecento persone contestano il vicepremier

  • Video

    Davanti al Duomo il tradizionale lancio del tocco per trecento laureati della Cattolica

  • Video

    Accoltellamento a Quartiere Roma

  • Fiorenzuola

    Il Giro d'Italia a Fiorenzuola, grande festa per Guarnieri

Torna su
IlPiacenza è in caricamento