Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

La Chiesa del Carmine diventerà un “Laboratorio aperto”, iniziati oggi i lavori di recupero

Presentazione a Palazzo Mercanti e poi sul cantiere. Oltre 4,6 milioni i costi, per un quarto coperti dal Comune

 

Sono stati presentati oggi in Comune e poi direttamente sul cantiere appena aperto i lavori di recupero della Chiesa del Carmine di Piacenza, edificio trecentesco che si trova tra via Borghetto e piazza Casali, zona nord della città. L’obiettivo è la realizzazione di laboratorio aperto, uno spazio urbano fruibile dai cittadini e dalle imprese che vedrà la coesistenza - si legge in una nota di Palazzo Mercanti - di servizi di informazione su ambiente, mobilità, turismo ed eventi cittadini di spazi attrezzati con tecnologia informatica avanzata nel segno dell’innovazione e della sostenibilità. 
L’importo dei lavori a seguito del ribasso in sede di gara di appalto è di poco oltre i 4 milioni e mezzo, di cui il 24% sostenuto da fondi comunali, il 49% da fondi DUP e il 26% da fondi dell’Asse6. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento