Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Logistica, guerra tra sindacati. Mansar (Filt-Cgil): «Aziende ricattate dal Si Cobas»

Tir bloccati a Castelsangiovanni da lavoratori iscritti al sindacato confederale. Intervengono sindaco e prefetto. La videointervista

 

Tensione davanti ai cancelli del polo logistico di Castelsangiovanni e coda chilometrica in autostrada. Dalle prime ore di questa mattina - lunedì 27 novembre 2017 - un gruppo di lavoratori iscritti alla Filt-Cgil di Piacenza e Lodi hanno organizzato un blocco a sorpresa fermando il transito dei mezzi pesanti in entrata e in uscita dai cancelli dell'area di fronte al magazzino Geodis e mandando in tilt il traffico stradale e autostradale. Sul posto, oltre alle forze dell'ordine, è intervenuto il sindaco di Castello Lucia Fontana in diretto contatto telefonico con il prefetto di Piacenza Maurizio Falco. Alla base della manifestazione non autorizzata c'è quella che ormai ha tutte le caratteristiche di una guerra tra organizzazioni sindacali. Durissima la presa di posizione della Filt, ovvero la Federazione italiana lavoratori trasporti che fa parte della Cgil, contro il sindacato autonomo Si Cobas. Nella video intervista, realizzata al polo logistico di Castelsangiovanni, le dichiarazioni di Karim Mansar. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento