Il nostro passato

Don Veneziani: parroco povero tra gli indigenti delle borgate popolari

Se c’era un prete vicino ai poveri ed ai diseredati, questi fu certamente don Paolo Veneziani, anzi monsignor Veneziani, anche se lui, dopo la nomina, riferendosi ai colori dell’abito talare che indicavano la nuova dignità, disse: “an pёr da ess un cunfanòn”

    • Today
    • Coronavirus, il bollettino di oggi 18 gennaio 2021: 8.824 nuovi casi e 377 morti, i dati regione per regione

    • La variante inglese in Italia "dominante a febbraio" e il mistero sul paziente zero
    • Conte chiude con Renzi, Italia Viva apre
    • Europatoday
    • "Niente più restrizioni per chi si vaccina", l'idea che divide il governo tedesco

    • Le Ong denunciano continui abusi sui migranti a Calais: “È come una tortura”
    • Donna 84enne incapace di intendere e di volere: giudice impone il vaccino anche se la famiglia è contraria
    • Agrifoodtoday
    • L’Ue esclude l'olio di palma dalla lista delle energie rinnovabili: la Malesia fa causa a Bruxelles

    • Dagli allevamenti sostenibili all'agroecologia, ecco le pratiche che saranno sostenute dalla Pac
    • Parigi difende la 'francesità' del Carrefour dall'acquisizione straniera: sovranità alimentare in gioco

Le nostre guide

  • Casa

    Bollette luce e gas: quando e come ottenere la rettifica

  • Motori

    I migliori supporti smartphone per auto

  • Formazione

    Le dritte per un curriculum a prova di recruiter

  • Benessere

    Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Eventi e appuntamenti

Dai Blog

    • Una malattia contagiosa

    • Dolce e coccolone, ecco "Mai": cerca urgentemente una famiglia che sia per sempre

    • “La pittura nel Novecento a Piacenza”

    • Riunione all'Oms per le nuove varianti del virus che si stanno diffondendo nel mondo

    • Ormai la maggioranza si è assottigliata a diciotto consiglieri

    • Un test genetico individua se il Covid-19 è in una forma più aggressiva

Politica

FiorenzuolaToday

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

    "L’Angiolina" di San Lorenzo di Castell’Arquato chiude i battenti. «Il Coronavirus ci ha dato una scossa drammatica»

Da Today

  • Coronavirus, il bollettino di oggi 18 gennaio 2021: 8.824 nuovi casi e 377 morti, i dati regione per regione

    • Coronavirus: perché ora si teme un'impennata dei nuovi casi

    • La variante inglese in Italia "dominante a febbraio" e il mistero sul paziente zero

    • Conte chiude con Renzi, Italia Viva apre

    • Quando sono possibili gli spostamenti tra regioni evitando la multa