menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

5 Stelle: «Pronti 591mila euro ai comuni piacentini per i centri estivi»

La ripartizione dei fondi comune per comune nel Piacentino

«La Conferenza Unificata ha dato il via libera alla ripartizione di 150 milioni del fondo per le Politiche della famiglia, previste nel Decreto Rilancio e assegnati direttamente ai Comuni: 135 dei quali già destinati ai Comuni per il potenziamento dei centri estivi rivolti ai bambini di età 3/14 anni; gli altri 15 saranno assegnati tramite bando per progetti di contrasto alla povertà educativa». Lo annuncia in una nota il deputato pentastellato Davide Zanichelli, membro della Commissione Finanze.

Una misura prevista dall’articolo 105 del Decreto Rilancio (https://bit.ly/3fM9fPC) che, secondo le fonti dell' Associazione dei Comuni con cui è stato raggiunto l'accordo, attribuisce 9,558 milioni ai comuni della regione e 591.895 mila per i 43 comuni della provincia di Piacenza, di cui ad esempio 218 mila per il capoluogo al fine di finanziare iniziative, anche in collaborazione con enti pubblici e privati, volte a introdurre interventi per il potenziamento dei centri estivi diurni, dei servizi socioeducativi territoriali e dei centri con funzione educativa e ricreativa destinati alle attività di bambini e bambine di età compresa fra i 3 e i 14 anni, per i mesi da giugno a settembre 2020; progetti volti a contrastare la povertà educativa e ad implementare le opportunità culturali e educative dei minori. «I Centri estivi – prosegue - rappresentano una alternativa importantissima per tanti genitori che nelle scorse settimane hanno ripreso a lavorare. Ricordo che sempre nel Decreto Rilancio il Governo ha messo a disposizione delle famiglie, 1200 euro di bonus baby sitter, utilizzabile anche per i campus estivi. Il bonus è rivolto a tutti i nuclei famigliari, anche affidatarie, con figli minori di 12 anni».

«Questo nuovo stanziamento è il frutto di un costante lavoro di concerto fra Stato e Comuni e servirà a sostenere un servizio necessario e capillare sui territori, uno dei tanti esempi messi a punto dal Governo nell' ultimo periodo che dimostra come il lavoro di squadra sia essenziale quando si tratta di fornire risposte concrete alle famiglie».

1-18-5

2-12-5

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Paga per sbloccare il pacco": attenzione alla nuova truffa via sms

Attualità

Addio a don Giancarlo Conte, fondatore di San Giuseppe operaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento