rotate-mobile
L'evento / Bobbio

A Bobbio il 12 aprile il nuovo appuntamento di “conCittadini”

Al centro dell’incontro con gli avvocati Speranzoni e Baravelli violenza politica e valore della democrazia nella seconda metà del ‘900

Appuntamento a Bobbio per la prossima tappa di “conCittadini 2023-2024-Rete Piacenza”, il progetto di cittadinanza attiva rivolto alle scuole che è promosso dall’Assemblea legislativa ed è coordinato - a livello territoriale - dalla Provincia di Piacenza. Si tratta dell’incontro con gli avvocati Andrea Speranzoni e Lisa Baravelli, che si terrà venerdì 12 aprile alle ore 10.45 a Bobbio presso l’auditorium ‘Philippe Daverio’ e avrà per titolo “Violenza politica e valore della democrazia nella seconda metà del ‘900: strage di Bologna e dittature in America Latina”. L’evento sarà aperto da Roberto Pasquali, sindaco di Bobbio, e sarà introdotto e moderato da Claudia Ferrari, consigliera provinciale con delega alle Politiche giovanili e alle Pari Opportunità.

Memoria, Diritti e Legalità continuano ad essere i tre filoni di riferimento del progetto “conCittadini”: a fianco delle iniziative proposte in autonomia dalle scuole partner, in questi mesi la Provincia sta organizzando alcuni momenti formativi, di coinvolgimento e di confronto aperti agli studenti delle realtà coinvolte. È da sottolineare anche il fatto che per l’edizione 2023/24 la rete Piacenza si è ulteriormente ampliata: l’Istituto Tecnico Commerciale “San Colombano” di Bobbio e il Polo Scolastico “A. Volta di Castel San Giovanni” si sono infatti aggiunti a Istituto “A. Casali”, Istituto Tecnico Economico “G.D. Romagnosi”, ISII “G. Marconi”, Liceo Statale “G.M. Colombini” di Piacenza e Istituto Comprensivo “M.K. Gandhi” di San Nicolò di Rottofreno, portando a sette il totale delle scuole partner.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Bobbio il 12 aprile il nuovo appuntamento di “conCittadini”

IlPiacenza è in caricamento