Lunedì, 21 Giugno 2021
Attualità

A Cadeo partono i centri estivi

Dal 14 giugno al 23 luglio prendono vita sei settimane di divertimento, piscina, sport, uscite e laboratori grazie al Grest per bambini e ragazzi dai 4 ai 13 anni

A Cadeo tornano i servizi educativi estivi dedicati a bambini e ragazzi dai 4 ai 13 anni. “Anche questa estate l’Amministrazione Comunale si mette in gioco per supportare le famiglie – spiega Marco Bricconi, primo cittadino di Cadeo. Servono spazi sicuri e accoglienti dove i genitori possano lasciare i figli mentre sono al lavoro ma anche spazi dove i bambini possano giocare, muoversi e fare sport in sicurezza dopo un anno così difficile. Puntiamo al divertimento in pieno rispetto dei Protocolli vigenti”. 

Dal 14 giugno al 23 luglio prendono vita sei settimane di divertimento, piscina, sport, uscite e laboratori grazie al Grest, realizzato presso il Centro Parrocchiale  e guidato da educatori professionali affiancati da giovani volontari della Parrocchia, grazie alla collaborazione tra Comune, Parrocchia e Cooperativa Sociale L’Arco. Il servizio è aperto dai bambini dai 6 ai 13 dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle 16.  “Il Comune di Cadeo coprirà una parte delle spese del personale educativo e offre agli iscritti l’ingresso in piscina per due mattine alla settimana”, sottolinea la vicesindaca Marica Toma.

“Per tutto il mese di luglio torna il centro estivo dedicato ai bambini dai 4 ai 7 anni guidato da Comune di Cadeo e Cooperativa Sociale Eureka – prosegue la vicesindaca -. Per la prima volta il servizio si realizzerà a Saliceto nei locali ex asilo nido: via Liberazione e la scuola materna di Roveleto saranno interessati da lavori di riqualificazione e ampliamento. Mettiamo a disposizione  per chi ne avrà necessità un servizio navetta per raggiungere la frazione, sia all’andata che al ritorno, partendo davanti al Municipio. Oltre quattro settimane in cui sarà inclusa anche la piscina due volte alla settimana, sempre offerta dall’Amministrazione”.

“Anche per questa estate sono presenti  i bonus alle famiglie per sostenere i costi delle rette di frequenza, finanziati dalla Regione – conclude Bricconi -. Un sostegno economico alle famiglie con figli dai 3 ai 13 anni che frequenteranno i Centri estivi accreditati, e quelli presenti a Cadeo lo sono, con attestazione Isee entro i 35mila euro. Il contributo erogato andrà a  coprire la rata di frequenza settimanale del servizio estivo, nel limite di 336 euro a figlio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Cadeo partono i centri estivi

IlPiacenza è in caricamento