menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'inaugurazione

L'inaugurazione

A Gragnanino un nuovo spazio giochi curato e attrezzato

La trasformazione è frutto della collaborazione tra il comune di Gragnano, la società Olb.Style proprietaria dell’area e un gruppo di residenti della frazione

Dove c’era un’area privata edificabile inutilizzata, incolta e piena di sterpaglie e detriti ora c’è uno spazio giochi curato e attrezzato. Dove c’erano malumore e disordine ora ci sono allegria, pulizia e decoro. La trasformazione è frutto della collaborazione tra il comune di Gragnano, la società Olb.Style proprietaria dell’area e un gruppo di residenti della frazione di Gragnanino.

«Il Comune ha fatto leva sulla buona volontà di tutti e ha trovato ascolto. Non si tratta certo di un’opera di grande valore economico ma sicuramente di immenso valore simbolico, quello della civitas, cioè della cittadinanza attiva e della ricerca del bene comune. Pertanto , a nome dell’Amministrazione, voglio ringraziare tutti coloro che si sono messi a disposizione, dal proprietario dell’area a chi ha lavorato duramente per dissodare, preparare e seminare il terreno, liberandolo da detriti, pietre, scarti, oltre a sistemare panchine e giochi con un ringraziamento particolare a Davide Cigalini, Valerio De Bortoli e Luigi Montanari», ha commentato il sindaco di Gragnano, Patrizia Calza, inaugurando l’area verde domenica 4 ottobre.

Il Comune ha chiesto e ottenuto dal privato l’utilizzo dell’area in comodato gratuito e ha acquistato panchine e giochi mentre i residenti hanno provveduto alle lavorazioni   necessarie a preparare il terreno della cui manutenzione si sono presi  carico anche per il futuro .  Il campo giochi, che si aggiunge a quello già esistente in via Fornace , ha il vantaggio di trovarsi in zona centrale rispetto alle abitazioni ed è illuminato pertanto è più facilmente fruibile rispetto all’altro ed è già stato utilizzato con grande soddisfazione di bimbi e genitori durante l’estate. 

L’inaugurazione è stata festeggiata con la piantumazione di un alberello, il primo di altri che i residenti hanno già deciso di piantare magari sfruttando l’opportunità offerta dalla Regione Emilia-Romagna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Addio a don Giancarlo Conte, fondatore di San Giuseppe operaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento