A Gragnano riparte il servizio a domicilio per le persone in quarantena

Come già accaduto nei primi mesi dell’emergenza sanitaria, chi sarà impossibilitato a procurarsi personalmente i generi alimentari o i medicinali potrà chiedere aiuto telefonando al numero 0523788760

Nel comune di Gragnano Trebbiense è ripartito il servizio di aiuto alle persone in quarantena fiduciaria o colpite dal Covid. Come già accaduto nei primi mesi dell’emergenza sanitaria, chi sarà impossibilitato a procurarsi personalmente i generi alimentari o i medicinali perché costretto in casa o perché anziano o disabile, potrà chiedere aiuto telefonando al numero 0523 788760 e ricevere così a domicilio quanto necessario. Saranno i collaboratori dei Servizi Sociali del Comune che si faranno carico di consegnare agli interessati quanto richiesto. 

«Le persone in quarantena a Gragnano attualmente sono 103. Il numero è molto variabile perché quando si individua una positività nella scuola, come in questo momento, il numero delle persone che devono osservare la quarantena fiduciaria aumenta ovviamente in modo significativo. In ogni caso ormai da diverso tempo il numero si mantiene intorno oltre ai 50» spiega il sindaco Patrizia Calza. «Inoltre va considerato il numero degli anziani e in genere dei malati cronici che comunque devono essere molto attenti ed osservare scrupolosamente le norme di precauzione. Attraverso i contatti telefonici con diversi cittadini in quarantena, molti mi hanno assicurato di essere autonomi grazie all’aiuto di familiari, parenti o amici, ma è bene comunque che si sappia che chiunque dovesse trovarsi in difficoltà non deve esitare a chiamare in Comune», continua il sindaco.

Si ricorda altresì che chi avesse bisogno della autocertificazione per spostamenti fuori Comune , può caricarla dal sito del Comune o ritirarne copia all’ingresso del Municipio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento