A Michele Raggi il premio “Francesco Battaglia” edizione 2017/2018

Claudio Raggi e Antonia Disingrini (genitori del vincitore), il dott. Coppelli Condirettore Generale, il vincitore Michele Raggi, il Dott. Giuseppe Nenna, Presidente del Consiglio di Amministrazione della Banca e il prof. Domenico Ferrari Cesena, consigliere d’Amministrazione della Banca.

È Michele Raggi il vincitore della 32ª edizione del Premio “Francesco Battaglia”, istituito per ricordare ed onorare la figura dell’avv. Francesco Battaglia, già tra i fondatori e indimenticato Presidente dell’Istituto. Il Consiglio di amministrazione della Banca di Piacenza, sulla base delle valutazioni effettuate dalla Commissione giudicatrice – composta dall’avv. Sara Battaglia, dal prof. Domenico Ferrari Cesena e dal dott. Carlo Emanuele Manfredi – ha premiato l’elaborato presentato sull’argomento scelto per l’edizione 2017/2018: “La saggezza economica nei promessi sposi”. La cerimonia di consegna si è svolta alla Sala Ricchetti della Banca di Piacenza alla presenza del Presidente del Consiglio di amministrazione, dott. Giuseppe Nenna, del Consigliere - componente della citata Commissione - prof. Domenico Ferrari Cesena e del Condirettore generale dott. Pietro Coppelli; presenti alla cerimonia anche i genitori del vincitore,  Claudio Raggi e Antonia Disingrini. Michele Raggi, iscritto al quinto anno del corso di laurea magistrale in Giurisprudenza dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, si è aggiudicato il Premio grazie ad uno studio caratterizzato da una solida impostazione d’insieme e da adeguate basi filosofiche, storiche e letterarie. “Sono venuto a conoscenza del concorso tramite il periodico di informazione della Banca di Piacenza BANCAflash, che ricevo in quanto cliente. Sono stato particolarmente interessato dal tema proposto, che mi ha consentito di effettuare indagini interdisciplinari secondo una prospettiva più ampia rispetto al corso di studi che ho scelto” ha precisato il vincitore del Premio. Per l’edizione 2018/2019 del Premio “Francesco Battaglia”, la Banca ha individuato il tema “Salita al Pordenone, un evento promosso dalla Banca locale che non ha goduto di contributi né pubblici né della comunità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento