A Rivergaro dall'11 gennaio plastica e barattolame si raccolgono insieme

La novità ha come obiettivo differenziare i rifiuti e aumentare la percentuale di raccolta differenziata, seguendo le linee guida di Atersir

Novitá nella organizzazione della raccolta differenziata a Rivergaro: dal prossimo 11 gennaio, plastica e barattolame (alluminio e metalli) si raccoglieranno insieme. La novità, già condivisa da diverse amministrazioni della provincia di Piacenza ed ora anche dal Comune di Rivergaro, ha come obiettivo differenziare i rifiuti e aumentare la percentuale di raccolta differenziata, seguendo le linee guida di Atersir.

Per informare la cittadinanza, Iren ha predisposto locandine consegnate all’Amministrazione Comunale per l’affissione nei luoghi strategici del territorio comunale, nel rispetto delle norme anti-covid. Il contenitore utilizzato per plastica e barattolame sarà contrassegnato con uno specifico adesivo e vi potranno essere conferiti: bottiglie di plastica per bevande, flaconi dei prodotti per l’igiene personale e la pulizia della casa, borsine di plastica, pellicola per alimenti, tappi in plastica, vaschette in plastica o polistirolo per alimenti, piatti e bicchieri in plastica, lattine per le bevande e per l’olio, scatolette, tappi a vite e a corona, vaschette in alluminio per alimenti.

Non andranno invece introdotti: giocattoli, posate in plastica, custodie per cd e dvd, imballaggi o contenitori pieni o molto sporchi (ad es. vasetto pieno di yogurt). A fianco di questa novità, per le altre frazioni il servizio di raccolta proseguirà con le modalità precedenti.

Per informazioni e segnalazioni è possibile contattare il Servizio Customer Care 800 212607 dal lunedì al venerdì 8-17 e il sabato 8 - 13 oppure alla e-mail ambiente.emilia@gruppoiren.it

Differenziare i rifiuti e permettere il loro riciclo e riuso è fondamentale per la diminuzione dei rifiuti stessi, nell’ottica di un’economia circolare e di un vivere quotidiano sostenibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento