rotate-mobile
Attualità Sarmato

A Sarmato l’illuminazione pubblica punta sempre più alle luci a Led

Il sindaco Claudia Ferrari: «Miglioriamo gli impianti per il risparmio energetico e un minor impatto ambientale»

Nuovi punti luce in arrivo a Sarmato, dopo la delibera di Giunta dello scorso martedì per un investimento di circa 25mila euro per aggiungere o sostituire lampioni con altri punti luce a Led.

Si tratta di un intervento mirato per migliorare la qualità di alcuni punti precisi del paese, compresa la località Nosone dove saranno posati due nuovi punti luce per migliorare e potenziare la visibilità in ingresso.  Particolare attenzione è riservata alla zona industriale di via Colombo, via Magellano e via Vespucci, che sarà completamente riqualificata sia da punto di vista impiantistico, per quanto concerne pali, sostegni ed apparecchi per un totale di 25 corpi luminosi, oltre che all’installazione di ulteriori nuovi due lampioni.

Nel quartiere Moschino, nella zona del campo sportivo, saranno posati due nuovi punti luce per migliorare la visibilità all’ingresso della zona, che sarà migliorata anche all’ingresso opposto, dove sarà installato un nuovo centro luminoso all’incrocio con via Po.

«Questo intervento mirato si iscrive nell’ambito di una rivalorizzazione della pubblica illuminazione di tutto il paese - spiega la sindaca Claudia Ferrari -. Il prossimo 4 novembre si chiuderanno i termini della gara d’appalto per la gestione e riqualificazione della pubblica illuminazione stradale e relativa fornitura dell’energia elettrica, una progettualità complessa che permetterà di migliorare gli impianti e soprattutto di avere impianti a risparmio energetico e quindi meno impattanti a livello ambientale».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Sarmato l’illuminazione pubblica punta sempre più alle luci a Led

IlPiacenza è in caricamento